Ilva, tromba d’aria a Taranto fa crollare una torre: video

di Redazione 204 views0

Come se non bastassero le polemiche e i disagi di questi giorni sull’Ilva, a Taranto si è abbattuta anche una violenta tromba d’aria. Il maltempo ha colpito anche la Puglia, provocando problemi sulla nota struttura, al centro delle discussioni politiche di questi ultimi mesi.

Un fulmine si è abbattuto su una delle ciminiere e molte lamiere dell’impianto sono finite sulle strade. Per ora la notizia ufficiale arrivata con una nota dell’ILVA, rende noto che non ci sono feriti e non c’è nemmeno evacuazione. La situazione però non è delle migliori: sono stati bloccati due estrattori che alimentano la rete del gas e i tecnici stanno effettuando i controlli necessari.

Oltre ai danni all’impianto, ci sono stati anche danni alle case, una gru che si trovava su uno dei pontili è caduta in mare, la linea ferroviaria Taranto-Bari è stata bloccata e i passeggeri restano in attesa di un pullman che li porti a destinazione. Sul luogo sono intervenuti mezzi di soccorso, vigili, carabinieri e polizia.

La tromba d’aria ha fatto crollare un capannone e la torre faro, oltre al camino delle batterie due e tre. Una notizia spiacevole, che suona come una triste coincidenza subito dopo le notizie arrivate in questi giorni sulla chiusura dell’impianto e le proteste degli operai.

Il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini in queste ore deve far fronte anche a molte polemiche e non solo alla situazione, che necessita di una risoluzione immediata. Questi sono alcuni dei suoi commenti:

Quello che ci aspettavamo che avvenisse da lunedì era l’avvio degli interventi da parte dell’azienda, e invece c’è stato il sequestro dell’area a freddo, che peraltro non è interessata da problematiche ambientali significative. Il sequestro dell’area a freddo, però ha provocato quello che abbiamo visto.

L’Ilva non ha bisogno di un commissario straordinario. Quello che vogliamo fare è cercare di riportare la gestione di tutta la questione Ilva nell’ambito di quello che prevede la legge: il Governo vuole l’applicazione piena della legge, non dobbiamo inventarci procedure strane per farla applicare.

In alto e qui sotto trovate i video dei danni causati dalla tromba d’aria a Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>