Il grave problema degli scarafaggi in città

di isayblog4 Commenta

scarafaggiGli scarafaggi sono insetti cosmopoliti, onnivori, che tendono a prediligere la vita nei pressi delle città e dei grandi agglomerati di abitazioni, dove trovano riparo e cibo a volontà. In molti casi questi insetti penetrano nelle abitazioni anche se sono pulite e perfettamente igienizzate, sono infatti interessati non alla spazzatura, ma agli avanzi di cibo e alle derrate alimentari che vengono comunemente conservate in qualsiasi casa. Il problema dell’infestazione da parte delle blatte è dovuto anche al fatto che questi insetti sono molto tenaci ed è assai difficile debellarli.

Come scacciare gli scarafaggi
Purtroppo allontanare gli scarafaggi da un’abitazione non è cosa semplice. Le femmine producono numerose uova e quando anche si riuscisse ad uccidere gli adulti, nel giro di pochi giorni i nuovi nati sarebbero già pronti ad infestare nuovamente gli ambienti. Per combattere questi insetti sono oggi disponibili diversi prodotti, molti dei quali però sono utilizzabili solo da personale abilitato, munito di apposito patentino. Per questo motivo è sempre consigliabile contattare un’azienda di disinfestazione, che si occuperà di ogni attività correlata.

Quanto costa combattere gli scarafaggi
Il prezzo di una disinfestazione da scarafaggi a Roma varia a seconda di una lunga serie di fattori, tra cui le dimensioni dei locali da disinfestare, così come l’entità dell’infestazione. I professionisti del settore non si occu0ano solo di uccidere gli insetti, ma anche div verificare le zone che possono essere state maggiormente colpite, di allontanare i futuri ospiti indesiderati, di monitorare la situazione nel periodo successivo. Grazie ad interventi mirati e ben congegnati si ottiene una totale disinfestazione, molto durevole nel tempo.

Come si agisce
Per allontanare gli scarafaggi è importante effettuare un sopralluogo, per valutare la situazione; in seguito il disinfestatore agirà su più fronti, utilizzando prodotti che funzionano per contatto, uccidendo solo gli insetti che vengono direttamente irrorati, sia esche avvelenate. Alcune esche saranno distribuite in un’ampia area, in modo da debellare l’infestazione in ogni zona colpita. Molto spesso è necessario mantenere queste esche per tempi particolarmente lunghi, perché le blatte tendono a ripresentarsi con regolarità, soprattutto in locali dove sono disponibili alimenti di vario genere. Tra le zone più colpite ci sono infatti i laboratori dove si lavorano alimenti, come ad esempio i forni del pane, o le rivendite di frutta e verdura. In questi locali infatti gli insetti possono trovare sempre del cibo, cosa che li rende particolarmente interessanti, speso non solo per gli scarafaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>