Transizione energetica: il racconto della 3Sun Gigafactory diventa un film

di La Redazione 2.183 views0

Presentato al MAXXI il documentario sull’avveneristica ‘Fabbrica del Sole’ di Enel Green Power

Scritto e diretto da Pierfrancesco Li Donni, e prodotto dall’Associazione ‘Sole Luna – Un ponte tra le culture’, il documentario racconta in soli 20 minuti la storia di eccellenza della fabbrica catanese che si appresta a diventare la prima in Europa per produzione di pannelli fotovoltaici avanzati.

Una storia di innovazione e passione al servizio della libertà e dell’indipendenza energetica dell’Italia: Il film” – dice Li Donni – “racconta in presa diretta, attraverso interviste e immagini, la trasformazione di una fabbrica di pannelli solari innovativi e ad alta tecnologia in un colosso che, già dal 2024, potrà essere a pieno titolo definito leader europeo del settore, passando da una capacità produttiva di 200 MW a una di 3 GW l’anno”.

Documentare questa realtà, esempio virtuoso del genio italiano” – ha aggiunto la Presidente di Sole Luna Festival, Lucia Gotti Venturato – “era di fondamentale importanza per l’impresa italiana, per la Sicilia, per Catania, e non rimarrà solamente un film d’archivio Enel: girerà in tutti quei festival che si occupano di ambiente e sostenibilità e sarà proposto in diversi contesti, convegni e panel”.



Nel suo intervento alla presentazione, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo Enel, Francesco Starace, ha sottolineato l’importanza dell’investimento Enel e UE nella tecnologia della 3Sun, che – dopo anni di dipendenza dall’Asia e dalla Cina – permetterà il ritorno della produzione in Europa e renderà il nostro un Paese capofila nella transizione energetica. “Dimostriamo nei fatti che è possibile produrre in Italia, e quindi in Europa, pannelli fotovoltaici di ultima generazione, in grado di competere sui mercati internazionali grazie a una tecnologia innovativa”.

Infatti, dopo il balzo in avanti con i pannelli bifacciali, già in grado di catturare più luce, la fabbrica inizierà la produzione con la tecnologia Tandem silicio-perovskite – un vero punto di svolta, che renderà i moduli fotovoltaici ancora più efficienti oltre che duraturi.

Non solo: oltre allo sviluppo, nell’adiacente Innovation Hub di Passo Martino, di nuovi moduli fotovoltaici in grado di assicurare prestazioni più elevate rispetto agli standard, la 3Sun Gigafactory si distinguerà anche per una visione imprenditoriale di grande attenzione alla circolarità. E, questo, grazie a un utilizzo più intelligente delle materie prime e a nuovi processi di automazione, che renderanno gli impianti più efficienti e totalmente riciclabili: Stiamo facendo qualcosa di unico: riscrivere il futuro della filiera produttiva del solare con una fabbrica che non sarà solo la più grande in Europa, ma anche la più efficiente, la più sostenibile e la più circolare” – ha spiegato Eliano Russo, Responsabile 3Sun Gigafactory.

 

Come ha ben riassunto l’AD Starace, “La 3Sun Gigafactory rappresenta un sistema di capacità di innovazione, di approfondimento tecnologico e di spirito imprenditoriale: una triade di condizioni che lavorano insieme, e che sono sempre presenti ovunque si manifesti il progresso”. 

Un luogo unico nell’Etna Valley, che valorizza le idee in osmosi con il territorio, richiama i tanti giovani talenti in cerca di lavoro altrove e dà la giusta spinta a una filiera solare sempre più italiana ed europea, autonoma e all’avanguardia.

Un vero modello, di intelligenza e coraggio, che ci auguriamo altri vogliano seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>