Inquinamento da record a Pechino: i cittadini non devono uscire di casa, le foto

di Redazione 185 views0

Che Pechino fosse una delle città più inquinate al mondo, lo sapevamo già da tempo, ma il livello di inquinamento è arrivato così in alto che la popolazione è stata invitata a non uscire di casa.

Inquinamento senza precedenti per la capitale cinese, il PM2,5 ha toccato quota 700 microgrammi per metro cubo, un livello mai raggiunto prima d’ora, tanto che alcuni dispositivi si fermano solamente a 500, e considerato pericolosissimo per la salute umana.

Lo smog ha oscurato perfino il sole, nella città grigia la gente si muove indossando le mascherine, ma le autorità municipali hanno invitato la popolazione a rimanere dentro casa. Tra l’altro si è creata una coltre grigia che ha ricoperto l’intera città, così fitta da rendere scarsa la visibilità e creando problemi anche al traffico.

Secondo i dati derivanti dal monitoraggio all’interno dell’ambasciata americana, la situazione è anche più allarmante, dove il PM2,5 è arrivato a toccare quota 845 microgrammi per metro cubo, quando in una situazione normale il massimo tollerabile sarebbe 50 microgrammi per metro cubo. Tuttavia i risultati diffusi dall’ambasciata sono già stati contestati dai cinesi, anche se sembrano essere del tutto verosimili.

Per il momento non è previsto che la situazione cambi, perché Pechino è avvolta dalla nebbia e non c’è vento, secondo le previsioni meteo, la situazione potrebbe ristabilizzarsi a partire da martedì. Anche se prima d’oggi non era mai stato raggiunto un picco di inquinamento tanto alto, la capitale cinese è da molto tempo sotto osservazione, perché l’aria risulta irrespirabile, tanto che ormai per i cittadini indossare la mascherina è diventata una consuetudine. La raccomandazione di restare in casa da parte delle autorità, è rivolta in particolare ad anziani, bambini e a coloro che soffrono di problemi respiratori o cardiovascolari.

Ecco alcune immagini scattate proprio oggi a Pechino, tra mascherine “alla moda” e traffico, ed un cielo grigio, si può notare subito la scarsa visibilità ed un’aria che di certo non è pura.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>