Auto verdi: incentivi fino 5.000 euro

di Redazione 107 views1

Qualche giorno fa vi abbiamo scritto che sono in arrivo incentivi sulle auto elettriche. Un’ottima notizia non solo per l’ambiente ma anche per la nascente industria italiana in questo settore.

In questi giorni sembra che per una volta la politica stia facendo sul serio. Il parlamento sta discutendo un documento, finalizzato “allo sviluppo della mobilità sostenibile”, che prevede uno stanziamento di 420 milioni nell’arco di tre anni – dal 2013 in poi.

Secondo l’attuale bozza l’acquisto di un’auto elettrica, in presenza di un veicolo da rottamare, darà diritto ad un contributo fino a cinquemila euro. Per ottenere il bonus è necessario che il veicolo abbia emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km. Se invece supera questo valore – ma resta al di sotto di 95 g/km – il bonus scenderà a 1.200 euro.

Gli incentivi nei due anni successivi diminuiranno – rispettivamente – a quattromila e mille euro nel 2014, e tremila e 800 euro nel 2015.
Così congegnato il bonus non riguarderebbe solo vetture ibride ed elettriche. Rientrebbero nel bonus anche quelle alimentate a Gpl e metano, e pure qualche citycar, come la Fiat 500 Twinair – 92 g/km di CO2 dichiarati -, l’Alfa MiTo 1.3 JTDm 85 CV – 90 g/km -, la Citroën DS3 1.6 e-HDI 90 – 87 e 95 g/km -, la Kia Rio 1.1 CRDi WGT – 94 g/km -, la Opel Corsa 1.3 CDTI 95 CV ecoF – 94 g/km -, la Peugeot 208 1.4 8V e-HDi 68 CV – 87 g/km -, la Renault Twingo 1.5 dCi 75 CV – 90 g/km -, alcune varianti della Mégane – 90 g/km -, della Seat Ibiza – 89 g/km -, della Skoda Fabia 1.2 TDI C – 75 CV GreenLine, la Smart fortwo 800 40 kW – 86 g/km -, la Volkswagen Polo 1.2 TDI BlueMotion, la Volvo C30 D2 con start & stop e la V40.

Il testo prevede anche la stesura di un piano nazionale per realizzare su tutto il territorio italiano stazioni di ricarica dei veicoli elettrici in modo da permettere un rifornimento semplice anche a chi non risiede nei grandi centri. Ovviamente visto che le informazioni che vi ho dato sono relative ad una bozza, quando si arriverà alla versione definitiva potrà cambiare molto dalle informazioni che abbiamo a disposizioni oggi.

Commenti (1)

  1. era ora anche se era auspicabile un’azione più incisiva. in america recentemente hanno portato il medesimo incentivo da 7500 a 10000 dollari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>