Tegole fotovoltaiche: nuove architetture e risparmio energetico

di Elide 88 views0

 

Anche nel campo edile è molto importante fare attenzione al risparmio energetico e al rispetto dell’ambiente e, se possibile, alla produzione di materiali con energie alternative e alla produzione delle energie alternative stesse. In questi ultimi anni sono stati compiuti numerosi passi avanti anche per quanto riguarda i tetti delle case, grazie alle tegole fotovoltaiche.

Oltre a nuove soluzioni energetiche, le tegole fotovoltaiche propongono nuove soluzioni estetiche: siamo abituati a vedere le tegole tradizionali, non troppo “indiscrete” e vistose ed anche con quelle di nuova generazione, se così possiamo definirle, il discorso non cambia. Quelle fotovoltaiche sono tegole realizzate con diversi materiali, ma il risultato è sempre lo stesso: efficienza energetica.

Le tegole possono avere dei piccoli pannelli fotovoltaici che vanno inseriti tra una e l’altra, ne esistono modelli differenti capaci di generare diverse quantità d’energia, con una media di 75 w. Le tegole non sono più pesanti di quelle “tradizionali” ma hanno dimensioni maggiori e sono realizzate con argilla naturale. I pannelli solari che vengono posizionati, possono essere sostituiti nel tempo. Esistono, poi, le tegole solari, in cui il pannello fotovoltaico è inserito direttamente all’interno della tegola, formata da tecnopolimero ASA, un vetrino di copertura in tecnoplimero PMMA e un modulo fotovoltaico.

In alternativa, esistono anche le tegole trasparenti: non ingialliscono e resistono bene agli agenti atmosferici, hanno la forma di quelle tradizionali, ma sono realizzate in pvc, vetro o policarbonato o, ancora, in plexiglas. Mentre le precedenti sono ottime da utilizzare per le grandi coperture, queste vanno bene anche per coperture minori, come le tegole in vetro. Tra tutte, la tipologia più innovativa è sicuramente la tegola depurante che grazie all’energia solare depura l’aria dallo smog.

Le soluzioni per chi volesse avere una casa più sostenibile e che utilizzi principalmente energie pulite, sono molteplici. Sebbene nel campo dell’edilizia molti di questi prodotti non si siano affermati come leader, è importante essere informati e sapere che le alternative pulite ed ecologiche esistono eccome. Investire per un futuro migliore è quello che tutti dovremmo fare.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>