Guida al giardinaggio: ficus, conservazione ed eventuali problemi

di Redazione 128 views0

Il Ficus è una pianta robusta che può vivere numerosi anni in interno, anche con un minimo di cure. Le varie specie di Ficus sono piante che inoltre si adattano facilmente a convivere con altre specie; i soggetti più giovani si prestano ad essere piantati in gruppo. All’ inizio di ogni primavera la pianta va rinvasata utilizzando un terriccio ordinario. Quando il Ficus diventa più grande è sufficiente cambiare il contenitore ogni due o tre anni, o per le piante più grandi, sostituire lo strato superficiale di terra tutti gli anni a primavera.


EVENTUALI PROBLEMI CON IL FICUS

Le specie arbustive hanno in comune una grande sensibilità alla cocciniglia che tende ad insediarsi lungo le nervature delle foglie soprattutto nella pagina inferiore, e al ragnetto rosso che si presenta quando l’ atmosfera è calda e asciutta. Contro la cocciniglia bisogna agire manualmente asportando i parassiti con un cotton fioc imbevuto di alcool (se sono pochi), oppure, in caso di infestazione grave, con un prodotto specifico tempestivamente. Contro il ragnetto rosso è sufficiente generalmente aumentare l’ umidità dell’ ambiente, nebulizzando eventualmente più volte al giorno dell’ acqua non calcarea e a temperatura ambiente sull’ intero fogliame. Nei casi più gravi si interviene con un acaricida o utilizzando un insettcida sistemico che, assorbito dalle radici, si diffonde nelle foglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>