Efficienza energetica, il modello di Eni gas e luce: i vantaggi di CappottoMio ed Evolvere

di GianniPug 545 views0

Efficienza energetica e Green Economy sono i nuovi obiettivi da raggiungere per il prossimo futuro: proprio l’efficienza energetica svolge un ruolo chiave nella sfida al cambiamento climatico ed è, contemporaneamente, una formidabile leva di sviluppo economico del Paese e del Pianeta.

Il Governo Conte, per fare fronte all’emergenza pandemia, ha emanato il Decreto Rilancio, che contiene importanti misure tra cui quelle finalizzate a favorire la riqualificazione energetica degli edifici, l’installazione di impianti fotovoltaici e l’installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Il Decreto Rilancio si può applicare per interventi di riqualificazione energetica: installazione di nuovi impianti di climatizzazione sostitutivi a quelli “vecchi”, cappotti termici e tutti gli altri interventi mirati ad una maggiore efficienza energetica.

Decreto Rilancio: a quali interventi si applica il provvedimento?

Il Decreto Rilancio si applica ai seguenti interventi:

  1. Riqualificazione energetica con l’obbligo di miglioramento minimo di 2 classi energetiche dell’edificio con interventi quali:
  2. a) Cappotti Termici (60.000 € per unità immobiliare – per i condomini va moltiplicato per il numero degli appartamenti)
  3. b) Sostituzione Impianti centralizzati con Caldaie a Condensazione (classe A) o Pompa di Calore (esclusivamente per i condomini, 30.000 € per unità immobiliare – per i condomini va moltiplicato per il numero degli appartamenti)
  4. c) Sostituzione Impianti di climatizzazione su edifici unifamiliari con Pompa di Calore (esclusivamente per le villette – 30.000 € per unità immobiliare)
  5. d) Tutti gli altri interventi di efficientamento energetico (infissi e caldaie a condensazione) se associati ad uno dei punti precedenti
  6. Installazione di impianti fotovoltaici se associati ai uno di punti 1. a), b) o c) oppure 2. (48.000 € per unità immobiliare e nel limite massimo di 2.400 € x kW di potenza installata) + sistemi di accumulo (1.000 € x kWh di capacità installata)
  7. Installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici se associati a uno dei punti 1. a), b) o c) (3.000 € una tantum)
  8. Adozione di misure antisismiche (Sismabonus) su condomini e villette ubicate nelle zone sismiche 1, 2 e 3 (96.000 € per unità immobiliare – per i condomini va moltiplicato per il numero degli appartamenti).

 

Superbonus 110% e CappottoMio di Eni gas e luce

Gli interventi che sono ricompresi nel Superbonus 110% riguardano il cappotto termico, con una detrazione massima che varia da 40.000 o 30.000 euro per i condomini rispettivamente con  meno o più di 8 unità immobiliari e 50.000 euro per gli edifici unifamiliari (le classiche villette); per la sostituzione degli impianti centralizzati di climatizzazione invernale, con una detrazione massima che varia da 20.000 o 15.000 Euro per i condomini rispettivamente con  meno o più di 8 unità immobiliari e 30.000 Euro per gli edifici unifamiliari (villette).

Con CappottoMio di Eni gas e luce, ad esempio, è possibile usufruire di tutti i vantaggi fiscali previsti dal Decreto Rilancio (fino all’110%). Questo servizio, frutto della forte collaborazione tra le diverse professionalità della nostra Società e dei nostri partner, non si limita all’isolamento termico degli edifici per ridurne le dispersioni termiche, ma si estende all’adeguamento energetico delle centrali termiche condominiali. Il servizio è la proposta concreta con cui Eni gas e luce intende diffondere la cultura dell’efficienza energetica, sensibilizzare sui vantaggi economici, sociali e ambientali, legati alla realizzazione di interventi che migliorano le prestazioni energetiche degli edifici esistenti.

Il cappotto termico consiste nell’applicare una serie di strati interni o esterni alle pareti per isolare e proteggere gli edifici, eliminando l’azione degli agenti atmosferici e isolando anche dall’inquinamento acustico.

L’isolamento termico consente di risparmiare nei consumi di energia e di ridurre l’inquinamento da emissioni di CO2.

Superbonus 110% Impianto fotovoltaico con Evolvere

Dal mese di gennaio 2020 Eni gas e luce ha acquistato il 70% di Evolvere, azienda leader in Italia nel settore della generazione distribuita da fonti rinnovabili.

La società Evolvere commercializza ed installa impianti fotovoltaici e di sistemi di accumulo per clienti residenziali e business con potenze fino a 20 KW.

Nel caso d’installazione di impianto fotovoltaico, per poter usufruire del Superbonus 110% l’intervento di riqualificazione deve essere associato a lavori relativi all’isolamento termico degli edifici o alla sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

Il tetto di spesa agevolabile è di 48.000 euro e nel limite di spesa di euro 2.400 per ogni kW per interventi di manutenzione ordinaria, interventi di manutenzione straordinaria e interventi di restauro e di risanamento conservativo.

La detrazione va ripartita tra gli aventi diritto in 5 quote annuali di pari importo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>