Ecomondo, a Rimini dall’8 novembre per un futuro sostenibile

di Maris Matteucci 85 views0

Dall’8 all’11 novembre a Rimini troverà spazio Ecomondo, la manifestazione fieristica dedicata condominio del futuro. Efficienza energetica e sostenibilità saranno al centro di un evento che mira a un futuro più green e che chiama a raccolta tutti i professionisti del settore.

Il titolo della terza edizione della giera sarà: 2026, il condominio che verrà. A quattro anni dalla riforma del condominio che ha dichiarato guerra a burocrazie, sprechi e leggi non più idonee ad amministrare con profitto unità immobiliari e palazzi, si sta assistendo a un concreto cambiamento di rotta a favore di soluzioni, strumenti e servizi sempre più caratterizzati da efficienza, risparmio e soluzioni per migliorare le relazioni fra gli stessi condòmini: con queste parole viene presentata la fiera di Rimini che sta diventando ormai un appuntamento fisso.

 SOSTENIBILITÀ, 35 MILIONI PER PROGETTI GREEN

E anche quest’anno saranno molte le aziende professioniste del settore che parteciperanno per illustrare nuove idee che potrebbero portare, in un futuro non troppo lontano, a notevoli progressi e a un modo di vivere decisamente più green. Si tratta di aziende che si dedicano alla qualificazione edile ed energetica degli edifici: con materiali, tecnologie, prodotti e realizzazioni di nuovissima generazione e improntate al futuro.
SAPONI FAI DA TE, 2 RICETTE FACILI FACILI PER UN AMBIENTE PIÙ GREEN

Fra gli espositori anche aziende di isolamento, coibentazione, riscaldamento, domotica, energie rinnovabili e alternative. E ancora produttori di tetti, pareti impermeabili, centrali termiche, soluzioni contro l’umidità di risalita, tecnologie per il risparmio della corrente elettrica, trattamento acqua, ascensori e tanto altro.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>