3 buoni propositi per un 2016 meno inquinato

di Maris Matteucci 203 views0

Partiamo con i buoni propositi per il 2016, visto che il nuovo anno è appena cominciato: come sperare in un 2016 meno inquinato? Un grande aiuto, in questo senso, può darlo ciascuno di noi comportandosi in modo corretto, sempre nel totale rispetto dell’ambiente. Il futuro del mondo insomma è nelle nostre mani e dovremmo tutti cercare di fare del nostro meglio per proteggerlo. E allora ecco 3 buoni propositi per un 2016 meno inquinato.

1. Meno auto, più bici

Cominciamo a pensare che per ridurre l’inquinamento ambientale è necessario usare le automobili meno possibile. E’ vero che, specie per chi abita nei paesi piccoli, la macchina è una comodità; ma per chi deve spostarsi per brevi tragitti la bicicletta è una alterativa molto più economica ed eco-sostenibile, da prendere dunque in considerazione.

2. Raccolta differenziata

Nel totale rispetto dell’ambiente è necessario fare la raccolta differenziata. Separare l’organico dalla plastica, dalla carta e dall’indifferenziato è un’azione importantissima per un mondo meno inquinato che possa garantire ai nostri figli la possibilità di vivere bene. Per cui tra i buoni propositi del 2016, fare la raccolta differenziata non può proprio mancare: fatela scrupolosamente, il pianeta terra vi ringrazierà.

3. Riciclare

Imparare a riciclare, dando peso al valore di questo gesto, è un’altra delle cose assolutamente da fare per avere un 2016 meno inquinato. Il riciclo aiuta perché diminuisce il quantitativo di rifiuti ed è un ottimo modo per rispettare l’ambiente e allo stesso tempo risparmiare, visto che dando vita a oggetti rimessi a nuovo si evita di comparne di nuovi.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>