Australia, incendi e inondazioni sono causate dai cambiamenti climatici

di matteo carriero 114 views0

L’Australia, duramente colpita da incendi e inondazioni negli ultimi mesi, si trova a dover fare i conti con le cause dell’aumento di tali fenomeni naturali estremi. La risposta giunta dalla Commissione sul Clima del governo è chiara: i fenomeni sono legati ai cambiamenti climatici.

In Australia fenomeni estremi come incendi e inondazioni hanno colpito il paese assai più duramente del solito negli ultimi mesi (ma, più nel complesso, negli ultimi anni). Perché questo incremento? Gli scienziati della Commissione sul Clima australiana, noti per non essere dei grandi sostenitori dell’emergenza climatica, hanno pubblicato un rapporto “L’estate arrabbiata”, in cui si chiarisce come il contrasto ai cambiamenti climatici debba essere considerata una priorità, dati gli innegabili legami con l’aumento degli eventi estremi.

Ma l’aumento degli incendi e delle inondazioni non potrebbero semplicemente essere fluttuazioni statistiche? Will Stefen, direttore del Climate Change Insitute dell’Australian National University ha spiegato che naturalmente sono stati effettuati accurati studi statistici:

Statisticamente, c’è una possibilità su 500 che siano variazioni naturali a provocare tutti questi record, non molta gente vorrebbe puntare i suoi risparmi di una vita su un cavallo dato 500 a 1.

Parole molto incisive queste di Steffen, che chiarisce l’importanza della questione con  una metafora che parla, piuttosto chiaramente, delle gravissime conseguenze che continueranno ad abbattersi sui cittadini se i governi (insieme ai cittadini, naturalmente) non decidano velocemente di spendere grandi energie e grandi forze, decisamente maggiori rispetto a quanto fatto finora, per combattere i cambiamenti climatici, legati a doppio filo con tanti fenomeni naturali distruttivi che si verificano con sempre maggior frequenza, in diverse forme, in ogni parte del mondo.

L’Australia fa i conti, lo ricordiamo, dopo diversi mesi di straordinaria siccità che hanno visto lo scoppio di estesissimi incendi in varie zone del paese, seguiti da piogge parimenti estese, che hanno causato sei morti nonché danni per quasi 2 miliardi di euro.

Photo credits | ressaure su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>