Carne equina: nuovo sequestro a Como

di Elide 27 views0

Dopo il caso della carne equina scoppiato in tutta Europa, anche l’Italia deve fare i conti con i controlli ed i sequestri, siamo già arrivati al terzo caso nel giro di pochi giorni.

Questa volta è accaduto a Como, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna di Brescia ha riscontrato la presenza di carni equine all’interno del “Piemontesino al vitello”, una confezione di pasta fresca, da 500 grammi, che contiene però carne di cavallo e non di vitello come indicato sull’etichetta. All’interno della ditta lombarda, La Marchesina, i Nas dopo aver effettuato tutti i dovuti controlli, hanno sequestrato 210 kg di carne che ufficialmente risulta essere di vitello, ma saranno effettuate nuove analisi.

Lo scandalo continua: sono diverse le aziende che ne sono rimaste coinvolte in diversi paesi europei, come la Nestlè che ha ritirato dal commercio in Italia e in Spagna tutti i prodotti alimentari che indicavano la presenza di carne di manzo nella pasta, le tracce di carne equina erano superiori all’1%.

Dalla Nestlè hanno poi dichiarato:

Assicurare la qualità e la sicurezza dei nostri prodotti è stata sempre una priorità per Nestlé. Ci scusiamo con i consumatori e assicuriamo che le azioni prese per far fronte a questo problema si tradurranno in più alti standard e in una rafforzata tracciabilità.

Ma non è finita qui, perché una volta partiti, i controlli sono stati effettuati su tantissimi campioni e tra quelli “incriminati” ci sono anche le polpette Ikea. In Repubblica Ceca sono state trovate tracce di carne equina nelle polpette servite presso il self service, successivamente sono stati sequestrati quasi 800 kg di carne. Le polpette surgelate sono piuttosto celebri ed anche richieste… lo saranno ancora? Nello scandalo è finita anche la Lidl, in Austria, con i tortelloni di manzo che si trovavano nei supermercati e che risultano essere stati etichettati da un’azienda in Liechtenstein.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>