Uragano Sandy, Al Gore: “Colpa del cambiamento climatico”

di Redazione 78 views0

L’ex vicepresidente USA Al Gore ha parlato dell’ultimo disastro che ha colpito il Paese, l’uragano Sandy, specificando che si tratta di una diretta conseguenza del cambiamento climatico. Le sue affermazioni seguono il comunicato di Greenpeace di qualche giorno fa.

Ormai da molto tempo Al Gore si occupa assiduamente delle tematiche ambientali, gli ultimi eventi catastrofici che hanno messo in ginocchio gli USA lo hanno portato a riflettere sull’attuale situazione dell’ambiente, che coinvolge tutti noi. Ecco quanto ha scritto direttamente dal suo blog, ricordando l’inondazione che ha colpito il Tennessee nel 2010:

Nashville è stata una tappa fondamentale, entrambi le catastrofi sono state rafforzate dalla crisi climatica. Così stiamo alterando l’ambiente in cui tutte le tempeste si sviluppano, mentre gli oceani e l’atmosfera continua a riscaldarsi, i temporali diventano sempre più potenti e carichi di energia: Sandy e l’alluvione di Nashville sono un allarme. Questo uragano è un segnale preoccupante delle cose che ci aspetteranno, dobbiamo prestare attenzione e agire velocemente per risolvere la crisi climatica perché l’energia sporca rende il clima sporco.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>