Auto elettriche: Watt Station Wall di GE arriva anche in Italia

di Redazione 127 views0

E’ nata una nuova stazione di ricarica, questa volta realizzata con molta attenzione anche nei confronti del design, una piccola “opera d’arte” che non ingombra ed è esteticamente piacevole.

Si tratta della Watt Station Wall di GE, nuova stazione di ricarica per veicoli elettrici che segue l’arrivo di Dura Station. E’ stata progettata dal famoso designer industriale Yves Behar, ha colori personalizzabili ed è comoda sia per gli ambienti pubblici che per quelli privati, oltre a questo, è stata progettata per resistere a qualsiasi condizione metereologica e può essere accesa o spenta a distanza.

Non solo, Watt Station Wall di GE può essere collegata a stazioni già esistenti ed è compatibile con la tecnologia smart grid, in questo modo la stazione permette l’installazione in più punti di ricarica e consente agli utenti di ottenere tariffe più agevolate.

Dal 2013 la stazione di ricarica avrà anche un servizio online, che permetterà operazioni più agevolate all’utente, che potrà gestire la stazione in remoto oppure ottenere informazioni sull’utilizzo di energia grazie ad un’applicazione smartphone.

Charles Elazar, Direttore Marketing di GE Energy Management Industrial Solutions in Europa,Medio Oriente e Africa, ha dichiarato:

I clienti sono ora alla ricerca di veicoli elettrici per una ragioneeconomica, piuttosto che ambientale. La nuova ondata di veicoli ibridi ha creato interesse e anchenoi stiamo vedendo che un Eco-sistema EV si sta sviluppando, ossia pacchetti costituiti da veicolie infrastrutture di ricarica per soddisfare le specifiche esigenze di trasporto.

La Watt Station Wall è alta 60 cm, larga 40 e profonda 15, da qui già si capisce che si tratta di una stazione di ricarica di piccole dimensioni, non occupa spazio e quindi si adatta facilmente ad ogni tipo di ambiente architettonico, supporta diversi tipi di spine, tra quelle più usate in Europa, USA e Giappone.

Il cavo flessibile di cui è dotata si avvolge comodamente intorno all’unità, in modo tale da non creare disordine. Si tratta di un nuovo passo in avanti rispetto alle stazioni di ricarica per auto elettriche, un nuovo incentivo per gli automobilisti che optano per una svolta green.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>