Infografica sull’aumento del livello dei mari

di roberto bosio Commenta

Siamo riusciti a determinare l’altezza delle acque negli ultimi duemila anni esaminando i resti di diverse specie di foraminiferi – si tratta di minuscole creature che vivono nel plancton.

Siamo riusciti a ricostruire un modello del livello del mare ripercorrendo gli ultimi 2 millenni. Secondo questo lavoro tra il 200 ante Cristo ed il 1.000 dopo Cristo la temperatura media dell’acqua così come il livello del mare era costante.

Nel corso del secolo successivo il mare ha aumentato il suo livello di mezzo millimetro all’anno per 400 anni. Ovviamente questo dato è stato collegato ad un aumento della temperatura.

Qualche tempo dopo, durante il quindicesimo secolo, è iniziata una sorta di piccola età glaciale, ed il livello del mare è rimasto stabile fino alla fine del 1800. Da allora il livello del mare è aumentato di due millimetri all’anno durante il Ventesimo con un aumento della velocità negli ultimi venti anni – si parla di circa tre millimetri l’anno.

Tutto questo per spiegarvi che quello che sappiamo sull’aumento del livello dei mari dipende da dei modelli che ci stiamo costruendo anno per anno. Secondo questo lavoro – ma domani le cose potrebbero cambiare -, tra il 1990 e il 2100 il livello del mare aumenterà dai 79 ai 190 centimetri.

Lunga premessa per spiegarvi che quello che sentite sull’innalzamento dei mari può essere del terrorismo. Anche se a volte ci vuole anche quello per farci cambiare comportamenti, e soprattutto per cambiare le decisioni dei politici e di chi pesa di più sull’ambiente – come i manager delle grandi imprese.

E così vi propongo questa infografica sul livello dei mari – la potete scaricare qui -. Senza fare terrorismo, l’aumento del livello dei mari previsto potrebbe far finire totalmente sotto acqua Venezia. Forse sarebbe ora di muoversi più decisamente per invertire la rotta se vogliamo ancora avere la possibilità di godere di una delle città più belle del mondo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>