Il futuro è dei pannelli fotovoltaici in orbita?

di roberto bosio 89 views1

In questo periodo si stanno sprecando le notizie sui progetti futuribili relativi alle energie rinnovabili. L’ultimo in ordine di tempo in cui mi sono imbattuto viene dalla Nasa. L’ente aerospaziale americano sta finanziando un progetto ancora alle fasi iniziali, che vorrebbe giungere alla costruzione di un pannello fotovoltaico orbitale a forma di fiore.

Il progetto una volta iniziato prenderà il nome di SPS-ALPHA – ovvero Solar Power Satellite via Arbitrarily Large Phased Array. Il nome molto lungo indica che l’energia raccolta dovrebbe essere inviata sulla Terra grazie a delle micro-onde simile a quelle utilizzate dalle trasmissioni televisive satellitari.

Il progetto è opera della Artemis Innovation Management Solution e dovrebbe avere a regime una potenza di 10.000 Megawatt – come al solito gli statunitensi la sparano grossa.

I finanziamenti ottenuti finora verranno utilizzati per compiere degli studi sulla realizzabilità effettiva del progetto, e per compiere una prima analisi costi-benefici.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>