Tree-Nation, il social network per piantare gli alberi

di Elide 19 views0

Spesso si discute dell’utilizzo di internet e dei social network, se lo si fa in maniera positiva o negativa. Ovviamente si possono presentare entrambi i casi, ma è indubbio che internet è una risorsa che ha molto da dare e lo stesso vale per i social network, se bene utilizzati.

Il mondo dell‘ecologia comprende anche la sfera online, dove vengono condotte molte battaglie per amore dell’ambiente. L’ultima idea nasce con Tree-Nation, il più grande social network ecologico che ha come obiettivo quello di combattere la deforestazione, la desertificazione ed anche il cambio climatico, con la consapevolezza dell’utilità degli alberi per purificare l’aria.

Attualmente sono settantamila le persone che hanno aderito al progetto e 120 imprese internazionali non l’hanno lasciato passare inosservato. La riforestazione è un fattore molto importante soprattutto in quei Paesi in cui è necessario creare nuovi posti di lavoro e la risorsa principale da sfruttare può essere l’agricoltura. Il progetto di Tree-Nation ha preso vita a partire dalla Nigeria ed entro il 2015 dovranno essere piantanti ben otto milioni. Il processo di desertificazione in quest’area dell’Africa ha subito un’accelerazione negli ultimi anni, ma Tree-Nation opera in altri Paesi come la Colombia, il Madagascar e il Nicaragua, dove si impegna per la preservazione delle bio-diversità e per compensare le emissioni di CO2.

Dopo essersi iscritti, si può piantare il proprio albero virtualmente, attraverso il sito, per poi seguirne la crescita passo dopo passo. Per chi ama davvero l’ecologia, anche questa potrebbe essere un’idea regalo originale per Natale 2011, dopo l’adozione di un cucciolo del WWF.

L’utente, grazie a questo social network, oltre ad informarsi sulle tematiche ecologiche che riguardano gli alberi e l’ambiente in genere, possono occuparsi anche di alberi altrui, per esempio per innaffiarli o creare boschi, quando poi la voce si sparge e si coinvolgono gli amici, come accade con le persone più “social”, è ancora meglio, la nostra Terra ha bisogno di ossigeno.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>