Mouse, schermi e tastiere diventano di legno

di Redazione 150 views0

Per chiunque volesse avere una casa ecologica, c’è la possibilità di rendere green anche gli accessori del pc, a partire dalla tastiera, senza tralasciare schermo e mouse. Inoltre, avere questi pezzi in legno rende l’ambiente diverso e sicuramente più piacevole da vivere, specie in ambito lavorativo e, ovviamente, non richiede l’utilizzo di sostanze tossiche.

La novità arriva da un Paese da sempre all’avanguardia, la Svezia, che dal 2000 ha dato vita alla Swedx, un’azienda che produce macchine hardware eco-compatibili, con lo scopo di ridurre l’emissione di sostanze tossiche. Per il momento l’utilizzo di questi prodotti non è molto diffuso, ma sensibilizzando chi usa il pc nei confronti della sicurezza ambientale, il mercato potrebbe trovare una grande espansione.

Il legno utilizzato per i monitor, le tastiere e i mouse, inizialmente era frassino proveniente dagli USA, successivamente il faggio, dalle foreste della Germania. Ultimamente la Swedx ha aggiunto un proprio stabilimento in Cina, a Dongguan, dove le foreste sono gestite in modo sostenibile. Lo scopo dell’azienda è quello di abbassare i costi per far sì che il prodotto trovi più spazio sul mercato, visto che al momento i costi dei pezzi in legno superano del 30% quelli in plastica comunemente utilizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>