Combattere le zanzare senza inquinare l’ambiente

di Redazione 153 views2

L’estate è senz’altro la stagione più gradita dell’anno, ma porta con sé pro e contro e all’ultima categoria appartengono le zanzare. I fastidiosi insetti talvolta diventano un incubo, tanto che bisogna attrezzarsi per farle fuori ma spesso e volentieri con prodotti chimici che sono altamente dannosi per l’ambiente.

Gran parte dei repellenti utilizzati contro le zanzare contiene il DEET (dietitoluamide), una sostanza che non uccide gli insetti ma li allontana e che, inoltre, provoca non pochi problemi all’uomo. A contatto con la pelle, infatti, provoca eruzioni cutanee e vesciche, in più è stata associata a problemi neurologici e, come se non bastasse, provoca problemi anche alla fauna selvatica e alle acque.

In alternativa, esistono diversi prodotti bio e green che possono essere utilizzati per combattere le zanzare ed evitare così fastidiose punture. Tra gli olii essenziali, per esempio, ve ne sono molti che si rivelano efficaci a tal proposito: lavanda, eucalipto, cedro, timo, basilico, geranio, menta, rosmarino e la citronella, forse la più utilizzata.

Mettendo insieme gli olii, si possono creare degli spray appositi, che vanno a sostituire quelli che troviamo sugli scaffali dei supermercati, molto più dannosi per l’ambiente. Prendete dei flaconcini di olii essenziali tra quelli che preferite di più, acqua di Hamamelis, acqua distillata (va bene anche quella bollita) e glicerina vegetale.

Per preparare lo spray, prendete un flacone vuoto (di un vecchio spray) e riempitelo per metà di acqua distillata e poi riempitelo fino all’orlo con l’acqua di Hamamelis. Aggiungete dalle 30 alle 50 gocce di olio essenziale e, se volete, anche mezzo cucchiaino di glicerina vegetale.

Un’altra buona alternativa sarebbe utilizzare del sapone alla citronella, facile da produrre anche in casa utilizzando ancora una volta olii essenziali (citronella e eucalipto), sapone di Marsiglia ed acqua ma la soluzione migliore, quantomeno per chi ha abbastanza spazio per coltivare, sono le piante anti-zanzare. Vanno bene tutte quelle sopracitate, dal rosmarino alla calendula, erba gatta e menta piperita.

Commenti (2)

  1. E l’aglio dove lo vogliamo lasciare?
    Z-Stop è la vera rivoluzione. Completamente ecologico, non dannoso per ambiente, animali non target e soprattutto bambini.
    Prodotto made in Italy a base di succo d’aglio concentrato.
    Una vera bomba contro le zanzare grazie all’additivante sinergizzante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>