Uso delle alghe marine

di isayblog4 131 views0

Le alghe marine sono usate con successo in cucina ed in erboristeria, contengono minerali e metalloidi in abbondanza: iodio, fino all’1% del loro peso secco, magnesio, potassio, calcio, ferro, alluminio, manganese, fosforo, zolfo, rame, nichel, oro, zinco, cobalto, stronzio, titanio, vanadio, stagno, rubidio, silicio. Queste piante marine sono state definite giustamente “concentrati di acqua di mare”. Le alghe marine contengono inoltre diastasi e vitamine (A, B, C, D1, D2, E, F, K, PP), amminoacidi (acido glutamminico, cistina, metionina, leucina, valina, tirosina, lisina, acido aspartico), glucidi, materie grasse, molta clorofilla, mucillagini, sostanze antibioriche, ecc.

Molteplici proprietà
Le alghe hanno molteplici proprietà che vengono usate in erboristeria e cucina: stimolano e favoriscono i ricambi, tonificano le ghiandole endocrine e aiutano a contrastare l’invecchiamento, riequilibrano il terreno organico e rinforzano le difese naturali. Le alghe marine sono inoltre remineralizzanti, circolatorie, dimagranti, sono ricche di poteri antireumatici, anti-infettivi, antiscrofolosi e antigozzo.

Usate in erboristeria
Alcuni tipi di alghe marine sono usate in cucina ed erboristeria per risolvere casi di linfatismo, adeniti; predisposizione generale alle malattie, cagionevolezza; demineralizzazione, rachitismo, disturbi di crescita; astenie fisiche e intellettuali; anemia; disturbi ghiandolari; reumatismi cronici; algie; disturbi circolatori; prevenzione e cura delle affezioni cardio-vascolari; obesità, cellulite; arteriosclerosi, ipertensione; senescenza e manifestazioni concomitanti; allergie; alcune affezioni cutanee; rinofaringiti, affezioni polmonari; postumi di frattire, e molto altro.

Alimenti-farmaci
E’ facile capire perché molte alghe marine, come d’altronde la carota, il prezzemolo, la cipolla e moltissimi altri vegetali, possano essere usati in cucina e in erboristeria e considerati alimenti-farmaci. Le alghe marine vengono vendute secche o in barattoli per fini culinari e anche in polvere o compresse o tintura in erboristeria per fini fitoterapici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>