A.R.F. Corso di dicembre

di Redazione 60 views0

L’11 e il 12 dicembre 2010 l’A.R.F. (Associazione Recupero Fauna) propone un corso della durata di due giorni sulla “Gestione e Cura dei Principali Animali Domestici Non Convenzionali”, tra i quali menzioniamo i mustelidi, i petauri, i viverridi e i rapaci.
Il programma del corso è diviso in due parti. La prima parte vi guiderà al riconoscimento degli animali definiti “domestici non convenzionali”, di solito selvatici, suddividendoli in specie notturne e diurne. Si parlerà di problemi di gestione dell’animale, di problemi dell’atteggiamento del proprietario nei confronti dell’animale e dei problemi comportamentali di un animale domestico non convenzionale, come si comportano i mustelidi, e i petauri e i rapaci?. Si prenderanno in esame i comportamenti troppo aggressivi o predatori di alcuni animali domestici non convenzionali, la loro predisposizione al gioco finalizzato all’apprendimento, specialmente dei mammiferi roditori come i criceti, i cincillà, le cavie, i conigli, ecc. Verranno inoltre insegnate le norme di primo soccorso dei roditori.

Abbandono e compatibilità
La seconda parte del corso tenuto dall’A.R.F. introdurrà ai problemi derivati dall’abbandono di un animale domestico non convenzionale, dalle cause dell’abbandono al danno ambientale che può derivare dal randagismo degli animali “esotici” e di solito selvatici.
Nel corso si cercherà di far conoscere le compatibilità di un animale domestico non convenzionale con chi decide di prenderlo con se e verrà offerta una consulenza con veterinatri comportamentalisti e consulenze in etologia. Vi piaciono i petauri, i mustelidi, i rapaci, ma cosa sapete di loro? il corso vi farà conoscere meglio questi splendidi animali ma anche alcuni rettili che ad alcune persone piace avere in casa.

Mustelidi, petauri e rapaci
Si parlerà dei mammiferi insettivori come il riccio africano, dei mustelidi come il furetto, dei viverridi e dei petauri, insegnando le norme di primo soccorso per questi animali. Si daranno informazioni sugli uccelli tipo rapaci da falconeria, sui rettili tipo iguana e serpenti arboricoli e terricoli e sulle norme di primo soccorso per questo tipo di uccelli e rettili, animali che di solito sarebbero selvatici.

Contributo minimo
Il corso si terrà a Roma in via del Pescaccio 96/98, nella sala conferenze del Corpo Forestale dello Stato (Comando Regionale), presso l’Agenzia Regionale Parchi.
Il contributo minimo è di €50.
Per le persone provenienti da fuori Roma si offre la possibilità di alloggio in B&B a prezzi agevolati, trasporto incluso.
Per maggiori informazioni visitate il sito web dell’A.R.F.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>