Dalle cellule di rana arriva il naso elettronico infallibile

di Blogger 143 views1

 Un naso elettronico molto più sensibile di quelli utilizzati, ad esempio, nella produzione alimentare per captare eventuali cibi marci. A crearlo, utilizzando a sorpresa cellule di rana geneticamente modificata, è stato Shoji Takeuchi, bioingegnere dell’università di Tokyo (Giappone), riporta la rivista ‘Proceedings of the National Academy of Sciences’. Secondo l’esperto gli ‘e-nose’ attualmente in uso non sono poi così precisi e accurati, perché utilizzano sistemi al quarzo progettati per vibrare a una frequenza diversa quando si legano a determinate sostanze bersaglio. Ma non si tratta di un sistema infallibile, perché sostanze diverse con pesi molecolari simili possono essere scambiate fra loro, producendo falsi positivi. Takeuchi crede invece che non ci sia nulla di meglio della biologia per distinguere fra diverse biomolecole. Ha quindi sviluppato un sensore olfattivo ‘vivente’.

IL NASO ELETTRONICO
Alcuni ovociti di rana africana Xenopus laevis sono stati geneticamente modificati dai ricercatori in modo che esprimessero le proteine recettrici dell’olfatto. La scelta è ricaduta sull’anfibio perché è stato ampiamente studiato in passato e il suo meccanismo di espressione delle proteine è ormai chiaro agli scienziati.
Gli esperti giapponesi hanno poi sistemato le cellule modificate fra alcuni elettrodi e misurato le correnti ‘spia’ generate quando diverse molecole si legavano ai recettori. Scoprendo che in questo metodo è possibile distinguere tra molte biomolecole quasi identiche fra loro. Come prova definitiva, Takeuchi ha costruito un robot munito del nuovo naso elettronico, in grado di scuotere la testa quando capta sostanze ‘impalpabili’ come i feromoni di farfalla.

INFINITI USI
L’intenzione è ora quella di estendere la tecnologia basata sulla rana agli usi più disparati.
Siamo convinti – dice il bioingenere – che se l’uomo e il robot potessero condividere l’abilità di distinguere gli odori, nascerebbe un nuova relazione fra il mondo delle macchine e quello umano“.

Commenti (1)

  1. salve dove è possibele rimediare il vostro sensore degli odori? attendo risposte! grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>