Arriva il manuale per gli eco-singles: l’amore al tempo della Green Economy di Fiammetta Scharf

di Blogger 58 views0

Il magazine web del vivere sostenibile GreenMe.it lancia la guida scritta da Fiammetta Scharf “L‘amore al tempo della Green Economy“, un piccolo manuale per ”eco-singles” con tutte le istruzioni, le regole e i consigli per aiutare ad incontrare, sedurre e soprattutto mantenere ”l’Amore con la A maiuscola”, ma con il cuore rigorosamente ”verde”. Un manuale che vuole associare alle ”tre R” più ”green” del momento – ”Ridurre, Recuperare, Riciclare” – una quarta R, quella di ”Rimorchiare”.

UN AMORE TUTTO GREEN
La cosiddetta green economy non sta cambiando solo il modo di interpretare lo sviluppo economico, ma sta avvolgendo, come una ”ventata di aria verde”, la quotidianità e il modo di vivere delle persone. Una sensibilità nuova sta crescendo, soprattutto tra le giovani generazioni che, progressivamente, cercano di ridurre il loro impatto sul Pianeta e di modificare il proprio stile di vita in favore di pratiche in grado di limitare gli sprechi, e ottimizzare le risorse.
Essere ”green” sta diventando sempre di piu’ un valore tout court e, come tale, inizia a porre nuovi interrogativi e nuove esigenze. Prima fra tutte quella di condividere la propria visione ”a zero emissioni” con qualcuno. In modo particolare con la persona con cui si vorrebbe passare il resto della propria vita. Ma dove incontrarla? Come riuscire a conquistarla? Quali le frasi più opportune da dire o dove portarla al primo appuntamento? E una volta che il rapporto è stato avviato, come riuscire a farlo convolare a giuste e sostenibili nozze?

L’AMORE AL TEMPO DELLA GREEN ECONOMY
Con l’obiettivo di aiutare nell’impresa, il magazine di lifestyle ecologico pubblica questo vademecum che affronta tutte le fasi della relazione: dalla ricerca all’incontro, dal primo approccio al consolidamento del rapporto, fino a spiegare come il matrimonio o la convivenza, possono contribuire a ridurre le emissioni. ”L’amore al tempo della green economy” si rivolge a tutte le diverse anime del ”popolo verde”, con spazi speciali, ad esempio, per gli appassionati della bicicletta o i vegetariani/vegani convinti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>