In Giappone un impianto solare da 100 MW entro il 2011

di Redazione 47 views0

 Il terzo gestore eolico nipponico, Japan Wind Development, si appresta a costruire l’ impianto a energia solare più grande e potente del Paese, che avrà una potenza stimata di 100.000 kilowatt/ora. Il sito, che nei piani dell’ azienda dovrebbe essere operativo entro il 2011, necessiterà di un investimento di 26 miliardi di yen (212 milioni di euro) e sarà realizzato nelle isole Goto antistanti la prefettura meridionale di Nagasaki.
L’ area scelta, una zona insulare scarsamente abitata e caratterizzata da forte vento tutto l’ anno, permetterà – dicono i responsabili dell’ azienda – di contare su un impianto estremamente produttivo dal punto di vista energetico, evitando al tempo stesso i problemi tipici causati da siti eolici di grandi dimensioni (tra tutti l’ inquinamento acustico).

COME FUNZIONA
Le turbine, complessivamente 50 da 2.000 kw/h di potenza ciascuna, saranno collegate alla terraferma tramite una serie di cavi sottomarini, che porteranno direttamente l’ energia alla città di Sasebo, città industriale dove si trova un trafficato porto commerciale. Il governo giapponese sta considerando il varo di un nuovo piano per promuovere con decisione l’ energia solare, che prevede l’ obbligo da parte dei gestori di acquistare a tariffa fissa maggiorata il surplus di elettricità prodotta da aziende e privati con la tecnologia pulita.

L’ obiettivo è moltiplicare la potenza complessiva del solare a 37.000 megawatt entro il 2020, e a 79.000 megawatt entro il 2030, ovvero 55 volte la quota attuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>