I vantaggi delle caldaie a condensazione: risparmio energetico ed efficienza

di Redazione 1.813 views0

 

Già da diversi anni la legge consente in Italia la sola installazione di caldaie a condensazione. Quali sono i motivi per cui si preferiscono alle vecchie caldaie a gas e perché rappresentano un notevole miglioramento nell’efficientamento energetico delle abitazioni? Qui una serie di spunti e di dettagli sul funzionamento di questi sistemi e la loro installazione negli edifici italiani.

Come funzionano le caldaie a condensazione?

Questi macchinari sono solitamente realizzati in materiali molto resistenti come l’acciaio inox, il propilene o tipologie di alluminio molto resistenti. È importante infatti che resistano a temperature elevate e non solo: il ph della condensa (pari a 4.5) non deve intaccare l’integrità di tubi e macchinari. Anche per questo si prediligono materiali resistenti alla corrosione per la realizzazione della canna fumaria.

Le caldaie a condensazione hanno un ulteriore sistema di scambio che permette di non disperdere la preziosa energia e il calore prodotti dall’espulsione dei fumi di scarico. Ed ecco l’importante innovazione che ha permesso a questa tipologia di caldaie di superare i limiti della vecchia caldaia a gas. Grazie al suo funzionamento, la caldaia a condensazione consente di non disperdere l’energia generata. La condensazione reimmette l’energia nel circuito di riscaldamento, permettendo di ridurre gli sprechi e di lavorare a temperature mediamente più basse rispetto a quelle tradizionali. L’assorbimento del calore latente dei fumi primari ha come risultato la produzione di condensa, che va smaltita tramite un apposito tubicino presente nel sistema.

Risparmio energetico e scelte ambientali

Proprio grazie alla riduzione degli sprechi, secondo la legge è ormai impossibile installare caldaie che non siano a condensazione. I vecchi modelli possono essere mantenuti se correttamente funzionanti e se revisionati periodicamente. Per le nuove installazioni però, ci si affida unicamente al sistema a condensazione. Ma come mai?

Prima di tutto perché lavora a temperature più basse, rendendo quindi necessaria una minor quantità di energia. Inoltre, il processo di far passare i fumi attraverso una parte specifica dello scambiatore permette di recuperare parte dell’energia dispersa. Tutto ciò si traduce in minori sprechi sia per l’ambiente che per le tasche del proprietario dell’impianto. Che si trovi in una casa privata, in un condominio, in un edificio adibito a ufficio, la caldaia a condensazione consumerà meno di quella tradizionale a gas e potrà quindi alleggerire la bolletta mensile.

Quando installare una nuova caldaia?

Se nella tua abitazione o nel tuo luogo di lavoro è presente un vecchio sistema di riscaldamento, potresti prendere in considerazione l’installazione di caldaie nuove, più performanti ed efficienti. Ti renderai conto dell’obsolescenza del tuo sistema se:

  • la caldaia fa un rumore strano;
  • i riscaldamenti durante l’inverno non funzionano a dovere;
  • l’acqua calda non arriva correttamente nei rubinetti;
  • la bolletta del gas è esageratamente salata;
  • qualcosa non va nel controllo della temperatura in casa.

In tutte queste situazioni, puoi chiamare un tecnico e far controllare la caldaia: se ha più di 10 anni, è probabile che sia necessario cambiarla. L’installazione di caldaie a condensazione, efficienti e smart, gode di interessanti detrazioni fiscali perché permette all’edificio di migliorare la sua efficienza energetica. Inoltre i modelli più recenti hanno funzioni come il controllo a distanza, lo schermo touch, funzioni di ulteriore risparmio energetico.

Come installare la caldaia nuova

Tutte le funzioni delle più innovative caldaie a condensazione sono utili per il tuo bilancio familiare: ti faranno spendere meno in bolletta senza rinunciare al comfort termico in casa durante l’inverno e l’estate. Non farti trovare impreparato e comincia adesso a cercare il modello giusto, così da farlo installare prima dell’autunno. Per farlo sarà necessario rivolgerti a tecnici specializzati nell’installazione e manutenzione di caldaie. Saranno loro stessi, se hai qualche dubbio, a suggerire il modello migliore in base alle tue esigenze, al tuo budget e alle tue preferenze estetiche e pratiche. L’installazione delle caldaie nuove ha il suo picco all’arrivo della stagione fredda: se ci penserai in anticipo, otterrai vantaggi e promozioni e non rischierai lunghe attese per il tuo nuovo sistema di riscaldamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>