Enel alla terza edizione del suo concorso PlayEnergy

di La Redazione 292 views0

Obiettivo? Avvicinare i giovani all’uso consapevole e responsabile dell’energia

Aperta fino al 5 marzo 2023, l’edizione 2022/2023 è rivolta a studenti tra i 14-20 anni provenienti da Italia, Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Grecia e Perù. E, questa volta, è concentrata sul tema dell’elettrificazione attraverso l’esplorazione nella realtà virtuale di sei argomenti:

  • impronta energetica;
  • emissioni zero; 
  • vantaggi dell’elettrificazione;
  • fonti rinnovabili;
  • reti elettriche;
  • mobilità elettrica.

PlayEnergy – Champions of the Future è il progetto di Enel sviluppato in collaborazione con Campus Party: un percorso che contribuisce alla crescita e alla formazione dei ragazzi, quest’anno attraverso la fantascienza e il gioco, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione. 

Come funziona:

  • Il contest si articola su quattro focus di complessità crescente e dunque quattro livelli, da Electrification Curious a Electrification Expert, Electrification Enabler ed Electrification Champion.
  • Gli studenti possono scegliere il proprio avatar per affrontare i temi considerati strategici dal Gruppo Enel e, man mano che portano a termine le 24 missioni assegnate, la città diventa più elettrificata e sostenibile e i giocatori salgono di livello, fino a diventare “Campioni dell’elettrificazione”.
  • Durante l’intero percorso, la piattaforma fornisce gli strumenti per acquisire conoscenze, creare contenuti e scambiarsi idee e opinioni.
  • Lungo l’itinerario, i partecipanti possono giocare da soli o con gli amici e cimentarsi nelle sfide organizzate in due stagioni. Infatti, le missioni – Side Quest – possono prevedere il coinvolgimento attivo degli insegnanti, ai quali la piattaforma dà la possibilità di interagire come Tutor. Ma, per compiti particolarmente impegnativi – Main Quest – è possibile la creazione di gruppi.
  • In palio, buoni-regalo da spendere in acquisti online. La gara prevede due classifiche stagionali, la prima dal 5 settembre al 7 dicembre 2022 e la seconda dall’8 dicembre 2022 al 5 marzo 2023, che premiano i primi 9 classificati di ciascuna con: 1000 euro per i classificati dalla prima alla terza posizione; 750 euro per i classificati dalla quarta alla sesta posizione; 500 euro per i classificati dalla settima alla nona posizione.

E anche gli insegnanti possono essere coinvolti. Infatti, nella classifica di ciascuna delle due stagioni viene assegnato un buono di 500 euro all’insegnante che abbia sostenuto lo studente classificatosi in prima posizione stagionale. Nella classifica finale, invece, un buono di 1000 euro va all’insegnante che abbia assistito lo studente classificatosi nella prima posizione generale. 

  • Infine, ad aprile 2023 Campus Party ospiterà “Campus Party Spotlight” – l’evento digitale nel quale i finalisti di PlayEnergy avranno accesso a un hackathon per decretare i vincitori assoluti. Nelle prime due edizioni, 20 milioni di giovani nel mondo sono stati raggiunti attraverso tutti i canali di comunicazione, più di 15mila hanno partecipato al contest e gli eventi finali hanno raggiunto oltre 130mila visitatori da 92 Paesi.

La Generazione Z manifesta un grande interesse per i temi della sostenibilità, la prontezza ad agire in prima persona per dare il proprio contributo e anche una grande fiducia nel nostro brand, confermata dalle tante adesioni che abbiamo avuto in questi anni. Il tema di questa edizione – l’elettrificazione da fonti rinnovabili -, tema-chiave per la transizione energetica e per il nostro Gruppo, è abbastanza nuovo per i ragazzi. E questa è una grande opportunità e una grande sfida, perché siamo i primi a parlare con loro di un argomento importante, attuale e del futuro del nostro Pianeta”. (Silvia Fellegara – Responsabile Global Advertising, Brand Engagement and Content Management Enel) 

Nell’edizione 2021 di PlayEnergy, i temi affrontati sono stati la sostenibilità urbana e l’economia circolare. Le squadre finaliste hanno poi affrontato un percorso innovativo, per ideare e presentare un progetto creativo a una commissione di dipendenti Enel provenienti da vari Paesi.

In quanto a Campus Party, parliamo della più grande esperienza internazionale basata sull’innovazione e la creatività. Cioè, su attività multidisciplinari nelle quali giovani, comunità, Università, aziende e istituzioni utilizzano la tecnologia come strumento per migliorare il mondo. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>