Giornata Mondiale della Terra, al via il progetto #iolapianto

di Maris Matteucci Commenta

La Giornata Mondiale della Terra è una importante occasione per soffermarsi, ancora una volta e ancora di più, sulla importanza del rispetto dell’ambiente. L’inquinamento ormai ha toccato livelli altissimi, i cambiamenti climatici che stanno caratterizzando le ultime annate sono un campanello importante per capire che qualcosa si sta modificando e che questo non è certo benefico per il mondo nel quale viviamo. In occasione della Giornata Mondiale della Terra parte il progetto #iolapianto, nato dalla collaborazione tra Enel e Treedom, piattaforma che permette di piantare alberi con un click. In che cosa consiste?

Giornata Mondiale della Terra

Il 22 aprile coloro che si recheranno in uno dei quattro flagship store Enel Energia che aderiscono all’iniziativa (sono quelli di Milano, Bologna, Roma e Salerno), avranno la possibilità di adottare in modo completamente gratuito uno degli alberi di Treedom, ritirando una cartolina per la piantumazione. Sulla cartolina ognuno potrà trovare un codice da inserire su www.treedom.net e nel giro di qualche ora verrà piantato un alberello da qualche parte nel mondo. Un modo originale per contribuire a combattere l’inquinamento anche attraverso la costruzione di polmoni verdi, sempre importantissimi e purtroppo sempre meno frequenti a causa di quei processi di deforestazione e disboscamento che negli ultimi decenni non hanno accennato a diminuire.

Gli alberi verranno piantati dai contadini del circuito Treedom: saranno loro a curarli di giorno in giorno. Gli stati che beneficeranno del progetto #iolapianto sono Italia, Senegal e Kenya dove sono attualmente in atto processi di riforestazione. Chiunque contribuirà al progetto potrà poi ricevere di tanto in tanto qualche foto che testimonia la crescita dell’alberello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>