Proteine contro il cancro, ricercatori israeliani in prima linea nella lotta al tumore

di Maris Matteucci 68 views0

Da Israele arrivano buone notizie in campo medico: alcuni ricercatori hanno infatti scoperto alcune proteine capaci di inibire il cancro. Gli studiosi della Technion di Haifa si sono resi dunque protagonisti di una scoperta che potrebbe rivelarsi un passo avanti importante nella lotta al tumore.


Le proteine scoperte dai ricercatori israeliani sarebbero in grado di individuare le cellule cancerogene e reprimere i tessuti cancerosi che sono all’origine della malattia. Non solo perché alcune delle proteine indivudate sarebbero addirittura in grado di proteggere i tessuti dal cancro e svolgerebbero dunque una spiccata azione preventiva contro questa malattia che, ancora oggi, provoca in Italia e nel mondo intero moltissimi decessi nonostante la medicina stia compiendo importanti passi in avanti.

EXPO2015, PADIGLIONE ISRAELE PROTAGONISTA

Il Prof. Aaron Ciechanover, premio Nobel israeliano per la chimica, che ha condotto la ricerca in laboratorio coordinando il suo staff, ha sottolineato l’importanza di questa scoperta in ottica futura. Ulteriori studi potrebbero confermare il legame tra alcune proteine e la regressione del tumore e potrebbero dunque consentire la messa a punto di farmaci specifici a controllare questa malattia. Insomma Israele fa passi da gigante in medicina e questo è solo uno dei campi in cui questo Paese sta dicendo la sua negli ultimi anni. Non a caso, Israele sarà anche presente ad Expo2015 con un padiglione tutto dedicato alle principali novità in materia di scienza, medicina, agricoltura e ambiente intitolato intitolato Fields of Tomorrow (I campi del domani). Un padiglione costruito in verticale, così come anticipato dall’ambasciatore d’Israele, Naor Gilon.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>