In Europa l’aria è sempre più irrespirabile, il rapporto dell’Agenzia Europea dell’Ambiente

di Mario 42 views0

Circa il 90% degli abitanti delle città dell’Unione europea sono esposti ad alti livelli di almeno uno degli inquinanti atmosferici considerati più nocivi e pericolosi per la salute dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Questo è il risultato di una recente valutazione della qualità dell’aria in Europa pubblicato dall’Agenzia Europea dell’Ambiente (AEA). Il rapporto “La qualità dell’aria in Europa – 2013” mette in evidenza come i veicoli che giornalmente viaggiano sulle strade europee, le attività industriali e agricole e anche le abitazioni stiano contribuendo all’inquinamento atmosferico in Europa.

onostante il calo dei livelli di emissioni e la riduzione delle concentrazioni di alcuni inquinanti atmosferici negli ultimi decenni, la relazione dimostra che il problema dell’inquinamento atmosferico in Europa è ben lungi dall’essere risolto.

Due gli inquinanti più pericolosi presenti ad alti livelli nell’aria che si respira in Europa: le polveri sottili e l’ozono troposferico, principali fonti di problemi respiratori, malattie cardiovascolari e di diminuzione dell’aspettativa di vita. Tra il 2009 e il 2011, fino al 96% degli abitanti delle città europee è stato esposto a concentrazioni di particolato fine (PM2.5) nettamente superiori a quanto indicato nelle linee guida dell’OMS, una percentuale, questa, che non riguarda solo le persone che vivono nelle città: l’AEA ha rilevato alti livelli di inquinamento anche in alcune zone rurali.

L’inquinamento dell’aria non è solo fonte di problemi alla salute umana, ma i suoi effetti si ripercuotono anche sull’ambiente: l’eutrofizzazione, ossia il danneggiamento degli ecosistemi a causa della presenza di una eccessiva quantità di nutrienti azotati danneggia gli ecosistemi, è ancora un problema diffuso che colpisce la maggior parte degli ecosistemi europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>