Phytokinetic Bus: il bus più green del mondo è spagnolo

di Elide 191 views0

Si chiama Phyto Kinetik Bus e lo si può vedere per le strade di Girona, in Spagna, con un verdissimo giardino pensile sul tettuccio.

Altro che autobus a metano, più green di Phyto Kinetik Bus non ce n’è. A vederlo, sembra che il giardino sul tettuccio di questo autobus sia una divertente trovata estetica ed invece offre dei benefici che molti di voi non immaginerebbero neanche. Il giardino pensile migliora l’aria della città, assorbendo anidride carbonica e offrendo in cambio ossigeno e, come se questo fosse poco, ha la capacità di abbassare le temperature all’interno del mezzo. Qui non serve l’aria condizionata, grazie al giardinetto all’interno del bus la temperatura si abbassa di ben 3,5°: certo, non è molto nelle giornate più calde, ma come risultato non è niente male.

Gli impianti di condizionamento servono anche come impianto di irrigazione per le piante del tettuccio, il giardino rimane ancorato all’autobus grazie ad una rete metallica e le bocchette degli impianti di condizionamento si trovano proprio sotto l’erba. A questo si aggiunge il fatto che il giardino è leggerissimo, perché non è formato da terriccio bensì da una copertura verde immersa in una schiuma idroponica di 7 centimetri di spessore: il suo compito è quello di assorbire l’umidità, eliminando l’acqua in eccesso, evitando di appesantire ulteriormente il mezzo e senza diventare pericoloso. Le piante sono basse, per evitare di disturbare la guida e per non superare l’altezza stabilita per legge per il mezzo.

Il Phyto Kinetik Bus è stata senza alcun dubbio una trovata green di successo, una premessa per un futuro più pulito, che con piccoli accorgimenti riesce a migliorare l’aria della città. Ovvio, per eliminare lo smog non ne basta solamente uno, infatti il suo inventore, Marc Granen, sta già pensando a nuovi mezzi da rendere più ecologici e green e chissà, dopo aver visto questo simpatico autobus verde di giardino munito andarsene qua e là per le strade di Girona, altri Paesi europei penseranno di seguire la stessa idea.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>