Le scimmie urlatrici sono gli animali più rumorosi del mondo

di Elide Commenta

scimmia urlatrice

Vi siete mai chiesti quali siano gli animali più rumorosi al mondo? Il National Geographic ha stilato una classifica alquanto particolare in cui ad avere questo triste primato sono le scimmie urlatrici, che il rumore lo portano fin dal nome.

E’ la scimmia urlatrice, quindi, ad essere l’animale terrestre più rumoroso in assoluto. Pensate che i suoi versi, che sembrano dei ruggiti, si possono sentire fino a cinque chilometri di distanza! Ma nella classifica degli animali più rumorosi al mondo se ne vedono davvero delle belle: le scimmie sono dotate dell’osso ioide, un osso a forma di U che si trova nella gola, è di grandi dimensioni e comporta un volume così alto delle urla, ma gli uccelli guaciari non sono da meno. Sono molto simili ai gufi e vivono nelle caverne, quando si trovano in grandi gruppi diventano assordanti. Un solo esemplare può produrre versi fino a raggiungere cento decibel, immaginate quello che può accadere in uno stormo, spesso composto da migliaia di esemplari.

Non tutti hanno sentito parlare del gambero pistola: quello che all’apparenza sembra un animaletto innocuo, in realtà usa proprio il rumore come arma. Una delle due chele è più sviluppata dell’altra ed è in grado di produrre delle onde d’urto che stordiscono o addirittura uccidono la preda, raggiungendo i 200 decibel. Quando il gambero chiude la chela, produce una bolla d’acqua che viaggia alla velocità di 100 km/h, generando così una bolla di vapore che implode e crea il suddetto rumore. Tra gli insetti, il più rumoroso in assoluto è il grillotalpa, che scava una tana a forma di megafono capace di amplificare il suo verso e renderlo udibile fino a 600 metri di distanza, raggiungendo circa 90 decibel.

Tra gli insetti spiccano anche i Tettigoniidae, il maschio di questa particolare specie di cavalletta genera dei suoni molto acuti per attirare le femmine. Il rumore che riproduce è paragonato a quello di una motosega, il suono nasce dallo sfregamento delle sue ali. Un altro insetto è ritenuto piuttosto rumoroso, in particolare perché di piccolissime dimensioni: si tratta della Micronecta scholtzi, insetto acquatico noto anche come “barcaiolo”. E’ grande quanto un chicco di riso, la cosa più curiosa è che genera i suoni strofinando il suo pene contro l’addome.

Le rane co-quì per la loro rumorosità si sono trasformati in un vero e proprio incubo per i residenti alle Hawaii: solo i maschi di questa specie producono il loro particolare suono, sembra quasi un fischio; ovviamente i maschi riproducono questi suoni per attirare le femmine, le rane co-quì sono delle rane notturne, patrimonio naturale di Puerto Rico. Difficilmente ne sentirete una, ma anche la balenottera azzurra rientra nella lista degli animali più rumorosi al mondo, arrivando fino a 188 decibel.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>