Alcune specie di animali non sopravviveranno al cambiamento climatico

di Elide 116 views0

Il cambiamento climatico ha effetti negativi sull’intero pianeta ed entro la fine del secolo secondo gli scienziati alcune specie non riusciranno a sopravvivere.

Entro la fine di questo secolo, secondo alcuni scienziati le temperature aumenteranno di 4° e alcune specie di animali per riuscire a stare al passo con il cambiamento climatico dovrebbero evolversi 10mila volte più velocemente rispetto a quanto stanno facendo adesso e proprio per questo potrebbero estinguersi.

A portare avanti questo studio sono stati John Wiens, biologo evoluzionista dell’Università dell’Arizona, e Ignacio Quintero, assistente all’Università di Yale: sono stati presi in considerazione 17 gruppi di animali e circa 540 specie per scoprire le loro capacità di adattarsi a rapidi cambiamenti climatici. Analizzando le loro capacità di adattamento in passato, gli scienziati sono arrivati alla conclusione che nel corso della loro evoluzione queste specie hanno dovuto affrontare un cambiamento climatico di un solo grado centigrado ogni milione di anni. Con le previsioni fatte per il 2100, gli animali dovrebbero avere un tasso di evoluzione diecimila volte più sviluppato per poter sopravvivere al cambiamento climatico.

Secondo Wiens molte specie di vertebrati terrestri non riusciranno a sopravvivere a causa del drastico cambiamento che subirà il loro habitat e non riusciranno nemmeno a migrare alla ricerca di un habitat più adeguato:

Se le temperature globali s’innalzeranno di circa 4 gradi centigradi nel corso dei prossimi cento anni, come proiettato dall’IPCC, è lì che si vedrà il divario tra i ritmi. Il che complessivamente indica che evolvere per adattarsi a queste condizioni semplicemente non sarà un’opzione per molte specie.

Sempre lo scienziato John Wiens ha spiegato:

Ogni specie ha una specifica nicchia climatica che è l’insieme delle condizioni di temperatura e precipitazioni nella zona in cui essa vive e dove può continuare a sopravvivere.

Il problema del cambiamento climatico sta diventando sempre più grave e ci riguarda sempre più da vicino, l’interesse degli scienziati specialmente negli ultimi anni si è incrementato e le prospettive sono tutto tranne che rosee.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>