L’Estonia ha già superato l’obiettivo green energy 2020

di Elide 59 views0

Mentre molti Paesi in Europa ancora devono fare i conti con gli obiettivi green che sembrano essere irraggiungibili anche se il 2020 non è proprio dietro l’angolo, l’Estonia può dormire sonni tranquilli, ha superato l’obiettivo già nel 2011.

Eurostat, l’Ufficio di Analisi dell’Unione Europea, ha constatato che l’Estonia ha raggiunto gli obiettivi prefissati a Bruxelles con ben nove anni di anticipo. In realtà anche gli altri Stati dell’Unione hanno dimostrato di essersi impegnati attivamente, spiccano anche la Lettonia e la Danimarca, dove i dati sono in costante aumento.

Ancora una volta la Svezia si contraddistingue nel campo della green energy, nel 2011 con il 46,8% di fonti energetiche rinnovabili nel consumo totale, seguita dal 33,1% della Lettonia, il 31,8% della Finlandia. Sono quasi tutti i Paesi nordici quelli ad aver compiuto i passi più significativi, per quanto riguarda l’Italia, nel 2011 ha chiuso con l’11,5%.

C’è da dire però che dal 2004 al 2011 tutti i Paesi europei hanno compiuto notevoli passi in avanti, la quota di energia rinnovabile nel consumo finale di energia è cresciuta in tutti i Paesi ed in particolare in Svezia, Danimarca, Germania ed Austria e, ovviamente, anche in Estonia.

Ad aver ottenuto minori risultati sono stati soprattutto i Paesi del Sud Europa, a partire da Malta (0,4%), ma rientrano nella categoria anche Belgio, Lussemburgo e addirittura la Gran Bretagna, che ha raggiunto solo il 3,8% fino al 2011, contro un obiettivo del 15%; le fanno compagnia anche l’Olanda e la Croazia, ma fino al 2020 si spera che tutti i Paesi riescano ad uniformarsi all’obiettivo. Le energie rinnovabili grazie alla scienza in continua evoluzione, riescono ad affermarsi con misure sempre più concrete, sempre più green e più efficienti. Da qui al 2020 la situazione potrebbe cambiare notevolmente, sempre a patto che tutti i Paesi si impegnino a rispettare i punti a 360°, per quanto riguarda l’ambiente i principali sono: riduzione delle emissioni di gas serra del 20%, ricavare il 20% del fabbisogno da energie rinnovabili, aumentare del 20% l’efficienza energetica.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>