Car Sharing, a Pasqua è boom per BlaBlaCar, richieste +500%

di matteo carriero 22 views0

Car Sharing, a Pasqua è boom per BlaBlaCar, +500% di richieste rispetto al 2012. Il portale Blablacar, leader europeo dei servizi di car sharing, continua a crescere senza sosta: con la crisi che continua ad attanagliare gli italiani il car sharing è sempre più una via d’uscita.

Il car sharing continua a volare. Il sito leader BlaBlaCar.it comunica dei nuovi dati per Pasqua che testimoniano di un autentico boom di offerte e richieste di passaggio nel suo sistema per l’organizzazione della condivisione di automobili e spostamenti. Le offerte di passaggio in Italia proposte sul sito sono state, fino a ieri, già sufficienti a coprire una distanza di 3 milioni di km.

Secondo i dati diffusi da BlaBlaCar sempre più frequenti sono i viaggi condivisi dal nord al sud, verso i capoluoghi meridionali, in particolare da Milano, Torino e Roma verso città pugliesi come Bari, Brindisi e Lecce. La maggior parte degli utenti si concentra nella fascia d’età tra i 18 ei 35 anni. Non possiamo che essere felici del grande incremento conosciuto dal car sharing: pratica tanto semplice quanto intelligente che permette di abbattere i costi del carburante e dei pedaggi autostradali riducendo fortemente, al contempo, le emissioni inquinanti. Come ha ricardato Olivier Bremer, il Country manager di BlaBlacar per l’Italia

In questo periodo di crisi economica, difficile individuare un settore caratterizzato da una crescita così forte e costante nel tempo. BlaBlaCar.it ha registrato un incremento del 500% perché rappresenta un’ottima risposta alle nuove esigenze di mobilità della popolazione: muoversi in maniera conveniente, agile, smart, abbattendo le emissioni di CO2 e socializzando. E anche a Pasqua gli italiani ci danno ragione, scegliendo BlaBlaCar.it per raggiungere le loro famiglie o le località in cui passare qualche giorno di vacanza.

Un esempio concreto di risparmio con BlaBlaCar? Tratta Milano – Roma: prezzo stimato in treno: 86 euro, prezzo stimato con il car sharing: 30 euro. Tutti i potenziali interessati sono come sempre invitati ad approfondire l’argomento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>