Elezioni 2013, le proposte Aiab sull’agricoltura bio per il prossimo governo

di matteo carriero 41 views0

 In vista delle elezioni del 2013 Aiab propone un patto sull’agricoltura bio per il prossimo governo. Un Decalogo per la nuova legislatura sulla cui futura attuazione Aiab si impegna a vigilare attentamente. Vediamo in cosa consiste.

Aiab propone un decalogo, in prossimità delle elezioni del 2013, per il prossimo governo: si tratta di punti fondamentali al fine di sviluppare l’agricoltura bio, un settore per il quale l’interesse degli italiani, come provano le rilevazioni statistiche, è in crescita da anni. Vediamo i punti principali del documento “Decalogo per la XVII Legislatura”: anzitutto, la richiesta di portare la superficie agricola dedicata all’agricoltura biologica al 20% della SAU (Superficie Agricola Utile) entro il 2018. Poi un ddl per far crescere del 50% o più gli Acquisti Pubblici Verdi e, naturalmente, l’elaborazione di una efficace clausola di salvaguardia dagli ogm (commistione e non solo). Quarto punto del decalogo Aiab: la messa a punto di strumenti legislativi e finanziari per raggiungere il 100% di agricoltura bio nelle aree della rete Natura 2000. Poi troviamo la richiesta di rivalutazione della possibilità di prelevare il 2% dalla vendita dei pesticidi per andare a rafforzare la ricerca sull’agricoltura bio, nonché una legge per la promozione dell’agricoltura sociale partecipativa e la lotta al consumo di suolo (ovviamente).

Al governo che si insiederà dopo le elezioni del 2013 l’Aiab chiede inoltre, nel suo decalogo, la promozione di un ddl per iniziative volte all’obiettivo della sovranità alimentare, l’attuazione di nuove modalità di gestione bio del verde pubblico e la delega al sottosegretario Mipaaf su Biologico e sovranità alimentare e ancora (e infine) l’istituzione di un intergruppo parlamentare per l’agricoltura bio. Tutti gli interessati che volessero approfondire ulteriormente quanto elaborato da Aiab nei suoi dieci obiettivi per l’agricoltura bio per la prossima legislatura, possono consultare il Decalogo per la XVII Legislatura sul sito Aiab.it.

Photo Credits | marfis75 su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>