Rifiuti a Roma, proteste contro le decisioni di Sottile

di matteo carriero Commenta

L’emergenza rifiuti a Roma continua a tenere banco: passano i mesi ma continua a presentarsi come una questione spinosa, e dopo l’annuncio della proroga della discarica di Malagrotta con annesso invaso ai Monti dell’Ortaccio dal parte di Goffredo Sottile, sono tornate le proteste dei cittadini contro le decisioni del Commissario per l’emergenza.

Proroga per Malagrotta, invaso ai Monti dell’Ortaccio e tante polemiche: ecco le conseguenze dell’annuncio del Commissario per l’emergenza rifiuti a Roma, Goffredo Sottile. I cittadini hanno organizzato nuove proteste che sono cominciate già da qualche giorno, e nel frattempo hanno anche polemizzato con Alemanno. Il sindaco della capitale aveva dichiarato (avvicinandosi ai cittadini scontenti):

Chiediamo al Commissario di sospendere la decisione in attesa di acquisire i nuovi poteri che sono stati previsti nel decreto sviluppo. In questo decreto, infatti, il Commissario potrà decidere in ambito regionale l’individuazione non solo del sito provvisorio, ma anche di quello definitivo.

Ma i comitati di cittadini hanno risposto in maniera piccata al sindaco, sottolineando come la sua scelta di non prendersi responsabilità, scaricando il barile sulla Provincia, non ha certo giovato alla soluzione del problema rifiuti nella capitale. Scaricabarile che a essere onesti va avanti da almeno un paio di decenni, al di là dell’attuale emergenza. Ma vediamo le parole del Commissario Sottile:

Se l’ho fatto è perché non avevo alternative. Era una scelta necessaria, inevitabile. Qui si parte da un presupposto sbagliato. Si pensa chissà quali disastri porti una discarica. Non è vero: se la discarica è gestita bene, sottoposta a controllo sociale, non succede niente, basta con il demonizzare le discariche.

C’è da scommetterci che saranno in molti i romani a non sentirsi granché tranquillizati dalle parole del Commissario. Di buona gestione dei rifiuti a Roma non se ne vede traccia ormai da un bel po’ di tempo.

Photo Credits | Geomangio su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>