Decorazioni di Natale ecologiche in plastica

di Redazione 205 views0

Creare decorazioni di Natale ecologiche in plastica è più semplice di quanto si possa credere, e l’effetto è assicurato. Ecco alcuni modi per realizzare decorazioni natalizie originali e coloratissime con la plastica recuperata in casa.

Occorre tener presente, anzitutto, che la plastica può essere spesso ritagliata con gran semplicità entro le forme che si preferiscono, va da sé quindi che molte decorazioni di Natale ecologiche in plastica possono essere realizzate con un semplice paio di forbici. Si possono quindi creare cerchietti color verde, rosso oppure oro da appendere all’albero, ritagli verdi a forma di abete, magari a catena, da posizionare su una mensola, o uno scaffale, o anche appesi al soffitto, oppure ritagli a forma di stella da far pendere giù dalle mensole o dalle porte.

È inoltre possibile creare decorazioni natalizie con vecchio nastro colorato per pacchi o regali, naturalmente anche con spezzoni di vario colore: è sufficiente apporre piccoli pezzi di nastro adesivo alla matassa per creare una solida decorazione natalizia. Possono essere usati inoltre ogni genere di piccoli pezzi di plastica: se si possiedono vecchi braccialetti ad anellini questi possono essere riutilizzati per piccoli disegni colorati, così come altri oggettini quali palline di plastica recuperate da vecchi giocattoli (per esempio, i pallini per le pistole finte o il softair). Con un po’ di perizia e della plastica rigida si possono poi creare degli spettacolari coprilampadina a forma di stella (o di abete). Ritagliando fogli di plastica spessa si possono creare presepi stilizzati o disegni natalizi da appendere o porre sotto l’albero. Anche vecchi fogli di plastica riflettente possono tornare utilissimi: se troppo rovinati per avvolgere regali, per esempio, possono essere ritagliati entro figure a stella di grandi dimensioni da disporre per casa, o di piccole dimensioni per il proprio albero di Natale. Infine, con la plastica si possono creare ogni genere di ghirlande: con sacchetti di spazzatura e altri residui di plastica colorata oppure, perché no?, anche con palline di natale danneggiate o in avanzo.

Photo Credits | val-j, somadjinn, bugdog, clshearin, georgiapeachez, Valerie Everett, Sally M, thedaisychick, jenny downing su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>