Pipistrello: un antizanzare naturale

di Redazione 720 views1

Spread the love

Letteratura e cinematografia non hanno giocato a suo favore, ma il pipistrello non è un animale malvagio che ci assale nel bel mezzo della notte. Forse non tutti sono a conoscenza, invece, della sua grande utilità per l’ambiente e che avere un pipistrello come amico, potrebbe far entrare meno zanzare nelle nostre case.

Il pipistrello è il mammifero più perseguitato al mondo, tanto che il 2011 è stato proclamato l’anno europeo del pipistrello, il 2012 lo sarà a livello internazionale, per volere dell’ONU, che cerca di sensibilizzare la gente su questo argomento, cercando di far capire che non si tratta assolutamente di un animale pericoloso.

Proprio come nelle storie di vampiri, i pipistrelli sono attivi dall’alba al tramonto, ma questo non significa che passino il loro tempo a succhiare sangue agli umani. I pipistrelli, infatti, si nutrono di insetti: blatte, falene, ma soprattutto zanzare e moscerini. Ne catturano una media di 600 all’ora, averli nei pressi di casa per noi sarebbe un gran vantaggio. Purtroppo l’ecosistema non gioca a loro favore e soprattutto in città i pipistrelli sono sempre di meno. Per risolvere questo problema, sono in molti ad installare una bat box in casa, sul balcone, che possa accogliere i piccoli mammiferi che in cambio ci faranno da antizanzare. La bat box si acquista già pronta e non occupa nemmeno molto spazio, poiché è piatta ed i pipistrelli non vi daranno alcun disturbo.

In molti altri Paesi, inoltre, i pipistrelli sono utili all’impollinazione e grazie a loro molti alberi tropicali sono cresciuti anche negli USA, ci sono davvero molte piante che traggono beneficio dall’impollinazione dei pipistrelli. E tra i tanti benefici che apportano, sembra che le feci di questo mammifero siano un ottimo fertilizzante.

Il problema è che il pipistrello è un animale seriamente a rischio e che la sua bassa percentuale di riproduzione non lo agevola e lo porta dritto dritto sulla via dell’estinzione. Cerchiamo, piuttosto, di essere “clementi” con la natura che ci sta attorno, il mondo non appartiene solo agli esseri umani e animali come il pipistrello non commettono nulla di nocivo contro di noi, basta con le superstizioni.

Photo Credits | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>