Parco Nazionale del Gargano -6-

di Redazione 60 views0

Nelle zone umide dell’area protetta del Parco Nazionale del Gargano nidificano circa 46 specie di uccelli legati all’ambiente acquatico, tra cui la garzetta, l’airone rosso e cinerino, il basettino, il tarabuso, sgarza ciuffetto e la nitticora, il germano reale, l’alzavola, la marzaiola, la moretta tabaccata, il mestolone, il corriere piccolo, il fratino, il cavaliere d’Italia, la gallinella d’acqua, la folaga, lo svasso maggiore ecc. La consistenza di queste specie aumenta considerevolmente raggiungendo consistenze numeriche di 15000-30000 unità con specie come le oche selvatiche, granaiole, lombardelle, cigni, fenicotteri, mignattai, avocette, volpoche, canapiglie e morette, cormorani, varie specie di gabbiani e di mignattini, gruccioni e ghiandaie marine, ecc.

Nei canneti dell’area protetta
Nei canneti dell’area protetta del Parco Nazionale del Gargano, si trovano invece cannereccioni, cannaiole pendolini e durante l’autunno una numerosa colonia di storni. Negli acquitrini dell’area protetta del Parco Nazionale del Gargano della zona di Frattarolo in autunno e primavera è possibile osservare, pittime reale, pettegole pantane, piovanelli e piro piro di diverse specie, pernici di mare, pavoncelle, pivieri, chiurli, beccaccini, frullini, senza contare l’appena reintrodotto (sotto l’egidia della L.I.P.U. e il finanziamento dell’Ente Parco) del gobbo rugginoso.

La gallina prataiola e l’occhione
Nei pascoli delle steppe della fascia pedegarganica tra innumerevoli difficoltà, sopravvivono all’estinzione la gallina prataiola e l’occhione, allodole, calandre, cappellacce e succiacapre.
Negli oliveti, oltre a numerosi passeriformi, in primavera, nidificano numerose tortore e rigogoli, mentre nei pascoli e nelle steppe pedegarganiche è possibile ascoltare il canto dello strillozzo.
Per maggiori informazioni visitate il sito web del Parco Nazionale del Gargano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>