Controllate regolarmente il vostro cane -parte terza-

di Redazione 215 views0

La cura di denti e gnegive è un altro aspetto molto importante da tenere in grande considerazione se avete deciso di prendere con voi un cane. I cani perdono i dentini da latte fra i quattro e i sei mesi, dopo spunteranno i denti permanenti. non dovete preoccuparvi quindi se trovate un dentino da latte di un cucciolo a terra o in uno dei giocattoli da masticare, dovete solo evitare che il cucciolo lo ingerisca, verificare che la gengiva non sia irritata, che la bocca ed il cavo orale siano a posto e che non siano rimasti residui. Dovete fare attenzione che i denti permanenti non siano spezzati o dondolanti, scheggiati o che non presentino zone più chiare. Le gengive del cane cucciolo o adulto, non devono essere irritate o infiammate ma nemmeno pallide perché sono tutti sintomi di cattiva salute.
Per aiutare il cucciolo di cane a sviluppare gengive e denti sani e robusti dategli un osso di gomma robusta o una palla sempre di gomma robusta da mordere. Fatelo abituare all’osso o alla palla di gomma robusta ed evitate che si vada a cercare altri oggetti da mordicchiare e masticare che potrebbero anche procurargli seri danni alla bocca.

Denti sani
Per mantenere sani i denti del cane cucciolo e adulto, puliteli regolarmente con uno spazzolino da denti ad uso umano oppure con uno spazzolino da denti doppio per cani. Fate molta attenzione a non danneggiare le gengive. Abituate il cucciolo di cane alla pulizia dei denti ma fate attenzione a non spaventarlo e a non ferire le gengive perché il cucciolo di cane si potrebbe spaventare e allora diventerà molto difficile pulirgli i denti anche per un veterinario.

Pulire il tartaro
Per ridurre la formazione del tartaro potete dare al cucciolo di cane dei biscotti per cani a base di proteine. Se dovete pulire una formazione di tartaro dei denti del cuciolo di cane o del cane adulto fate molta attenzione, dovete avere molta pazienza e pulire una sezione di dente alla volta per abituare il cane al trattamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>