Animali in tv: spopolano i cani sul piccolo schermo

di Blogger 225 views0

Da qualche tempo sembra proprio che le vere star del piccolo schermo siano loro: i cani. Da ‘I love my dog‘, giovedì su Italia 1 condotto da Rossella Brescia con Gianluca Impastato e Andrea Pucci, a ‘Basta! Io o il cane‘ su Animal Planet con l’addestratrice Victoria, passando per ‘Missione cuccioli‘ sul canale Sky Dea Kids, con l’addestratore Simone Della Valle, gli amici a quattro zampe spopolano nei palinsesti televisivi.

UN CANE PER PROTAGONISTA
Ma se fino ad ora la presenza degli animali negli studi tv era solo marginale, la nuova tendenza è quella di renderli protagonisti assoluti delle trasmissioni come già avvenuto per fiction, spot e film.
Ecco allora che in ‘I love my dog‘ diventa centrale l’affiatamento che si istaura tra il cane e il suo amico umano. Una simbiosi che giovedì verrà messa alla prova, attraverso esercizi e acrobazie, e giudicata sotto i riflettori dai proprietari di cani vip Alba Parietti (padrona di un labrador), Paola Barale (ha un chihuahua) e Andrew Howe (‘amico’ di pastore tedesco).

Punta invece sull’educazione la trasmissione della piattaforma Sky ‘Missione cuccioli’, sostenuta dalla Lega Nazionale per la difesa del cane. Qui un dog trainer, laureato in filosofia, insegna infatti ai bambini come accudire un cane dalla preparazione della pappa alle accortezze da tenere durante le passeggiate. E, soprattutto, gli fa capire che un cane non è un giocattolo.

Ai problemi legati alla convivenza con un animale è dedicato poi ‘Basta! Io o il cane‘, in onda su Animal Planet dove l’addestratrice è impegnata a risolver paure, aggressività o errori pregressi che rendono difficile il rapporto tra l’animale e i suoi coinquilini umani.

Chissà loro, gli inconsapevoli protagonisti di questo nuovo business, che ne pensano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>