Riciclo rifiuti: dopo Capodanno ricicliamo i tappi di sughero

di Redazione 111 views1

Gli italiani hanno appena superato il rituale brindisi di San Silvestro e, per l’occasione, sono state stappate circa 80 milioni di bottiglie, tra spumanti, prosecchi e champagne. Un dato, questo, che attesta consumi, sostanzialmente stabili rispetto allo scorso anno, con un leggerissimo incremento nell’ordine dello 0,5 per cento. E’ quanto risulta dalle prime stime della Cia-Confederazione italiana agricoltori, che lancia anche un appello ai consumatori affinchè vengano recuperati i tappi delle bottiglie, rispettando l’ambiente.

Infatti -spiega la Cia- i tappi di sughero utilizzati per le bottiglie pur non potendo essere riutilizzati per il medesimo scopo, possono essere riciclati e trovare nuovi impieghi. Con un minimo di accortezza, circa 3 tonnellate di sughero, invece di diventare indecorosi tappeti di immondizia stradale possono essere reinseriti nei cicli produttivi senza gravare sul patrimonio ambientale”.

I RACCOGLITORI PER IL SUGHERO
In alcune realtà del Paese – segnala la Cia – sono attivi raccoglitori specifici per il sughero e comunque e’ importante differenziare i tappi dall’altra spazzatura. Anche questo ultimo dell’anno verrà, quindi, salutato e bagnato con complessivi 60 milioni di prodotto versato nei calici, con una preferenza dello spumante rispetto allo champagne e con il prosecco che prosegue nel suo trend positivo”. La Cia, infine, ”oltre a raccomandarsi con i consumatori per il rispetto dell’ambiente, invita ad un consumo sano e responsabile degli alcolici, anche nella notte di San Silvestro”.

Commenti (1)

  1. Ciao a tutti,
    Vista la vostra sensibilità e l’interesse al tema mi sono premurato di segnalarvi la campagna di riciclo dei tappi di sughero promossa dall’A Braccia Aperte onlus di Milano che propone da tempo un progetto sul riciclo del prezioso materiale naturale.
    L’a braccia aperte onlus promuove, oltre a vari progetti legati all’ambiente e alla famiglia, la raccolta dei tappi di sughero che grazie ad una virtuosa filiera, vengono lavati, triturati e riutilizzati come isolante termoacustico e naturale, nel campo della bioedilizia.
    Come noterete dal loro sito(www.abracciaaperte.it), i partner del progetto sono il Wwf Italia, la regione sardegna e la coop. Artimestieri.
    Con loro, giusto il 29 ottobre 2009 a Rimini, durante la fiera Ecomondo è stato fatto un convegno proprio sul riciclo dei tappi di sughero in italia.

    Altre informazioni Le potrete trovare sul sito http://www.abracciaaperte.it
    è possibile chiedere alla redazione di promuovere sul sito anche campagna, che ha anche un utilità sociale ?
    resto a disposizione per qualsiasi chiarimento

    Vi ringrazio per l’attenzione e Vi auguro buone feste

    Buona raccolta a tutti!

    Cordialmente

    Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>