Ricette vegetariane, ecco un menu completo per una cena semplice e sfiziosa

di Blogger 238 views0

Avete amici a cena e non sapete che fare? Siete vegetariani e non volete far mancare porprio niente ai vostri ospiti? Oppure avete amici vegetariani e non volete metterli in imbarazzo servendo della carne?
Detto fatto… Ecco qui un completo menu vegetariano, ricco e con prodotti di stagione, che vi eviterà figuracce e renderà più sfiziosa la vostra tavola.
Si comincia con un antispasto di fettunta (ricetta tipica toscana), per poi proseguire con un primo di bulgur con pomodori ed erba cipollina. Per secondo bocconcini di soia trifolati con patate e carciofi e, per concludere, budino di riso con le pere. Et voilà…

ANTIPASTO: FETTUNTA
Ingredienti
Pane toscano (senza sale), olio extravergine di oliva spremuto a freddo, aglio, sale aromatico, pepe macinato al momento
Preparazione
Fate dorare sulla brace alcune fette di pane tagliate spesse.
Sfregatele con uno spicchio d’aglio, cospargetele con abbondante olio extravergine di oliva spremuto a freddo, un pizzico di sale e di pepe.
Servite calde.

In alternativa potete cuocerle in forno, modificando la preparazione come segue:
Disponetele su una teglia da forno, ungetele con abbondante olio extravergine di oliva spremuto a freddo, servendovi eventualmente di un pennellino da cucina. Consigliato anche un buon olio aromatico. Salate e pepate.
Fate cuocere in forno caldo per pochi minuti, fino a farle diventare leggermente croccanti e servitele caldissime.

PRIMO: BULGUR CON POMODORI ED ERBA CIPOLLINA

Ingredienti
1 tazzina di bulgur per persona, 1 pomodoro maturo per persona, 1 cipolla per persona, 1 mazzetto di erba cipollina, dado vegetale (senza glutammato), olio d’oliva
Preparazione
Lavare bene sotto l’ acqua corrente il bulgur. Metterlo in una pentola con una quantità d’ acqua pari al doppio del suo volume (2 tazzine d’acqua per ogni tazzina di bulgur). Aggiungere il dado vegetale, portare a ebollizione e lasciar sobollire a fuoco bassissimo per 15-20 minuti. Nel frattempo, far soffriggere le cipolle affettate in una pentola antiaderente, con poca acqua e olio d’ oliva. Tagliare il pomodoro a dadini e tritare l’ erba cipollina. Spegnere il fuoco del bulgur e lasciar riposare 5 minuti. Scolare il bulgur, versarlo nella padella con la cipolla e aggiungere il pomodoro, l’erba cipollina e olio d’ oliva. Mescolare bene, e servire caldo.
Il bulgur è grano pregermogliato, seccato e spezzettato, simile al cuscus ma più saporito.
Tempo di preparazione: 20 minuti

SECONDO: BOCCONCINI DI SOIA TRIFOLATI CON PATATE E CARCIOFI
Ingredienti
Aglio, cipolla, 200 g di patate, 400 g di carciofi, rosmarino, salvia, alloro, bocconcini di soia, dado vegetale, acqua, olio
Preparazione
Far rosolare l’ aglio e la cipolla nell’ olio, aggiungere 200 g di patate a dadini e 400 g di carciofi lessati e tritati non troppo finemente, il trito di rosmarino, salvia, alloro e i bocconcini (reidratati in precedenza). Versare tre bicchieri di acqua e dado vegetale e cuocere per 30 minuti, mettendo altra acqua all’ occorrenza. Al termine, alzare la fiamma per far consumare completamente l’ acqua.

DOLCE: BUDINO DI RISO ALLE PERE
Ingredienti per 4 persone
120 gr. di farina di riso integrale, mezzo litro di latte di soia, 2 cucchiai di zucchero di canna, la scorza di un limone non trattato, 4 pere, sale
Preparazione
Unite la farina al latte facendo attenzione a non creare grumi, aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero e portate ad ebollizione mescolando. Fate cuocere a fuoco basso per 20 minuti, 5 minuti prima di spegnere il fuoco aggiungete la scorza di limone. Sbucciate e tagliate a quadretti le pere, aggiungetene i tre quarti al budino e versate tutto in uno stampo ad anello bagnato con acqua fredda. Lasciate riposare in frigo per un’ ora. Al momento di servire rovesciate il budino in un piatto da portata e riempite il vuoto al centro con le pere rimaste.

Il latte di soia è un alimento molto utilizzato da chi non consuma latte di origine animale. Più leggero e digeribile, rientra anche nelle diete delle persone allergiche al lattosio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>