Milano, al Museo di Scienze Naturali si apre il Darwin Day per festeggiare il bicentenario. Al via conferenze e incontri sull’ evoluzionismo

di Redazione 373 views0

Buon Compleanno Darwin!
Dopo cinque collaudate (e fortunate) edizioni di preparazione all’ evento, il Darwin Day di Milano si appresta a celebrare il bicentenario della nascita di Charles Darwin, avvenuta il 12 febbraio 1809, e i centocinquant’ anni dalla pubblicazione dell’ Origine delle specie. Un grande evento internazionale che aprirà a Milano una nutrita serie di manifestazioni dedicate all’ evoluzione già previste in tutto il Paese nel corso dell’anno. In Italia passeranno in rassegna i più importanti evoluzionisti del mondo, pronti a illustrare gli avanzamenti recenti della ricerca scientifica in campo evoluzionistico.
Il primo appuntamento è per domani, 4 febbraio, sino a domenica 8 febbraio, al Museo di Scienze Naturali di Milano, con un ciclo di conferenze tutte a tema evoluzionistico. Il 12 febbraio sarà inoltre possibile avere l’ annullo postale darwiniano.

IL DARWIN DAY DI MILANO
Il Darwin Day di Milano è un atteso appuntamento annuale della vita culturale della città. Grazie al coinvolgimento di un numero crescente di altre sedi in Lombardia, esso si consolida come la più importante iniziativa regionale e nazionale dedicata all’ evoluzione, rivolta a un pubblico non specialista. Come ogni anno i protagonisti del dibattito evoluzionistico internazionale si confronteranno fra loro e con il pubblico. La manifestazione, come d’ abitudine, abbraccerà linguaggi diversi e sarà composta non soltanto dalle sessioni di convegno, ma anche da serate a tema con spettacoli, letture, laboratori per bambini e per ragazzi. Lo stile divulgativo, misto agli approfondimenti, sarà calibrato per un pubblico curioso, non necessariamente di addetti ai lavori, con particolare attenzione agli studenti delle scuole superiori e agli universitari, nell’ intento di coltivare l’ interesse per la cultura scientifica.

UN 2009 A TUTTO DARWIN
L’ edizione speciale del 2009 sarà naturalmente dedicata a Darwin stesso, alla sua biografia, alle sue osservazioni durante il viaggio e poi a Down House, alla sua personalità scientifica e umana, ai suoi metodi di scoperta e alla costruzione della sua teoria, all’ impatto delle sue idee sulla cultura. Ma il grande naturalista inglese sarà soprattutto uno spunto per discutere dello stato attuale delle ricerche evoluzionistiche, delle prove accumulatesi in questi anni, dei problemi aperti nella storia naturale e delle scoperte che hanno ampliato la spiegazione evoluzionistica.

IL PROGRAMMA

Mercoledi 4 febbraio
21:00 “Ci vediamo questa sera…portate i Taccuini”
Un gruppo di persone che si occupano di educazione scientifica ha letto i Taccuini di Darwin e si ritrova per parlarne convivialmente con Telmo Pievani. Attorno al tavolo: Francesco Cigada, Pietro Danise, Emilia Franchini, Marcello Sala e Pinuccia Samek (di Scienza under18), Roberto Lalli, Giorgio Bardelli

Giovedì 5 febbraio
21:00 Serata con l’ Autore
Enrico Bellone, Molte nature, Raffaello Cortina Editore. Moderatori: Giulio Giorello ed Edoardo Boncinelli

Venerdì 6 febbraio
Il mondo di Darwin
14:00 Indirizzi di saluto
Massimo Zanello, Assessore alla Cultura Regione Lombardia, Massimiliano Finazzer Flory Assessore alla cultura Milano, Enrico Banfi, Direttore Museo Storia Naturale
14:30 L’ origine dei fringuelli di Darwin
John van Wyhe, storico della scienza, Università di Cambridge
15:10 Darwin ecologo
Elena Gagliasso, filosofa della scienza, Università La Sapienza di Roma
15:50 Il darwinismo sociale
Antonello La Vergata, storico della filosofia, Università di Modena e Reggio Emilia
16:30 Non imbalsamate Darwin, grazie – Dibattito con il pubblico
Giuliano Pancaldi, storico della scienza, Università di Bologna. Modera: Stefano Moriggi
21:00 Balzan Distinguished Lecture – L’ evoluzione dei fringuelli di Darwin
Indirizzo di saluto: Salvatore Veca, Presidente del Comitato Generale Premi Balzan
Peter e Rosemary Grant, Princeton University, Premio Balzan 2005 per la biologia delle popolazioni
Introduce e modera: Marco Ferraguti, biologo evolutivo, Università degli Studi di Milano

Sabato 7 febbraio
La rivoluzione darwiniana
9:30 Darwin: scoprire l’albero della vita
Niles Eldredge, paleontologo, Museo di Storia Naturale di New York
10:10 Darwin e l’ origine della vita: dai paurosi patogeni alla microbiologia evolutiva
Antonio Lazcano, biochimico, Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM)
11:10 Charles Darwin e l’ evoluzione umana
Ian Tattersall, antropologo, Museo di Storia Naturale di New York
11:50 L’ ispirazione di Darwin: genetica evolutiva e la conservazione delle tartarughe giganti delle Galápagos
Adalgisa Caccone, biologa evolutiva, Università di Yale
Dibattito con il pubblico – Quello che Darwin non poteva sapere
Modera: Telmo Pievani
14:30 Il sesso, la simbiosi e le gemmule di Darwin
Claudio Bandi, parassitologo, zoologo (parassitologo), Università di Milano
15:10 Tra forme reali e forme possibili: l’ evoluzione dei processi di sviluppo
Giuseppe Fusco, zoologo, Università di Padova
15:50 EvoDevo: verso una sintesi evolutiva estesa
Gerd Müller, zoologo, Università di Vienna
16:30 Evoluzione nel cervello?
Eörs Szathmáry, biologo evolutivo, Università di Eötvös Loránd, Budapest
Dibattito con il pubblico
Modera: Carla Castellacci
21:00 – Pièce teatrale – Quando Darwin incontrò il suo alter ego
cura dei testi e regia: Gianfelice Facchetti
con Federica Cassini, Pietro De Pascalis e Giorgio Robustellini

Domenica 8 febbraio
Giornata dedicata ad attività ludico didattiche per famiglie e bambini
10:00 -15:00 – 16:00 BioLab
Evoluzione al Lavoro: nella suggestiva scenografia del BioLab, avremo l’ occasione di scoprire e
sperimentare alcuni basilari meccanismi dell’ evoluzione.
Attività per famiglie e bambini dai 6 anni.
Dalle 10.00 alle 12.30
Dalle 15.00 alle 17.30

Museo
Sulle tracce di Darwin: caccia al tesoro nelle sale del Museo alla scoperta delle meraviglie naturali
che hanno ispirato la rivoluzionaria teoria del grande naturalista inglese.
Dalle 15.30 alle 17.30 Gioco di ruolo
VIAGGIO DI UN NATURALISTA NEL MUSEO: In occasione del Bicentenario della nascita di Darwin sarà proposto ad un pubblico di studenti della scuola superiore e ad adulti un coinvolgente gioco di ruolo con protagonista l’ Evoluzione. Gli utenti si identificheranno in scienziati e dovranno utilizzare tutte le loro capacità di curiosità, osservazione, intuizione, ipotesi e spiegazione, come fece Darwin nel suo viaggio fisico e intellettuale. Scopriremo così come queste capacità siano fondamentali anche nel contesto scientifico attuale, nel quale un lavoro di equipe consente di arrivare a risultati concreti e affidabili.
18:00 Concerto dedicato a Charles Darwin
Musiche di Bartok, Grieg, Kabalevski, Chopin
Orchestra Scuola Media G.Negri Istituto Comprensivo Calasanzio di Milano

Giovedi 12 febbraio 2009
BUON COMPLEANNO DARWIN!
Durante la giornata è possibile avere l’annullo postale speciale per l’anno darwiniano
Dalle 10.00 alle 12.30
Dalle 15.00 alle 17.30

Museo
Sulle tracce di Darwin: caccia al tesoro nelle sale del Museo alla scoperta delle meraviglie naturali
che hanno ispirato la rivoluzionaria teoria del grande naturalista inglese.
Dalle 18.00 alle 19.00 Ensamble musicale nelle sale del Museo
Clarinetti, chitarre e pianisti della Scuola Media Istituto Comprensivo “A.Benedetti Michelangeli” di Lacchiarella (Mi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>