Greenpeace a la Sfilata Detox per la moda pulita

di Mario 116 views0

È arrivata la “Sfilata Detox”, una sfilata che ha come oggetto il rispetto dell’ambiente e della terra, una sfilata firmata Greenpeace. La Sfilata Detox è stata pubblicata da Greenpeace su quella che è una piattaforma interattiva, una piattaforma online che sarà sempre accessibile agli utenti interessati e che permetterà di visualizzare, 24 ore su 24, quelli che sono i marchi della moda.

La Sfilata Detox valuterà 24 marchi della moda sulla base di quelle che sono le loro azioni intraprese. Essendo firmata Greenpeace, la Sfilata Detox terrà conto di come le aziende legate al settore della moda rispettano il pianeta: azioni intraprese nei confronti della terra, eliminazioni di sostanze tossiche e rispetto per la natura sono le caratteristiche che faranno la differenza nella Sfilata Detox. Le 24 aziende della moda verranno etichettate e classificate con le posizioni di “leader”, “greenwashing” o anche “scansafatiche”.

Un nuovo modo che Greenpeace sta portando avanti per sensibilizzare le aziende della moda e le persone, ormai prossime ai regali di Natale, per il rispetto dell’ambiente. Da anni che Greenpeace si batte per la difesa della natura e con la Sfilata Detox si porta avanti a per sensibilizzare tutti gli utenti interessati all’acquisto di capi di abbigliamento della moda.

Valentino e Benetton hanno sottolineato il loro impegno nel rispetto dell’ambiente. Da anni, infatti, i due marchi si battono e cercano di adeguarsi ad una produzione pulita, una produzione che conquista il benestare dei pignoli di Greenpeace portando Benetton e Valentino alle vette di Sfilata Detox. Insomma, la moda italiana oltre ad essere invidiata in tutto il mondo è stata anche promossa da Greenpeace.

Photo Credits – https://www.facebook.com/GreenpeaceItalia?fref=ts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>