Ecotelegramma degli ecologisti ai politici, parlate di ambiente

di matteo carriero 50 views0

 Ecotelegramma delle maggiori associazioni ecologiste ai politici di tutti i partiti: vogliamo sentir parlare di ambiente.

Riportiamo l’ecotelegramma inviato da 14 tra le maggiori associazioni ecologiste e società green ai politici italiani. Il telegramma è firmato da Dante Caserta, presidente del WWF Italia, da Vittorio Cogliati Dezza, presidente di Legambiente, da Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italiano, da Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia, da Don Luigi Ciotti, presidente Gruppo Abele e Libera, da Lucio Cavazzoni, presidente Alce Nero, da Agostino Re Rebaudengo, presidente Aper, da Umberto Martini, presidente Cai, da Oscar Farinetti, presidente Eataly, da Giulia Maria Mozzoni Crespi, presidente onorario Fai, da Mauro Furlani, presidente Federazione Pro Natura, da Ivan Novelli, presidente Greenpeace Italia, da Andrea Segrè, presidente Last Minute Market.

Ai candidati premier, ai leader di partito, crisi ambientale si aggrava assieme a quella economica stop Politica si occupa solo di alleanze stop Prossima settimana di campagna elettorale è ultima occasione per dire quello che farete per ambiente e green economy stop Ed ecco su quali priorità stop.

Ed ecco le priorità indicate dalle associazioni:

La battaglia contro la corruzione che sottrae enormi risorse materiali e morali al paese, poi obiettivo 100% rinnovabili, mobilità sostenibile, conservazione della biodiversità e delle aree protette, valorizzazione dell’agricoltura biologica e a basso impatto ambientale, recupero del patrimonio edilizio invece che consumo di suolo, lotta agli sprechi oltre all’ampliamento della raccolta differenziata e al riciclo dei rifiuti.

In poche parole tutta la frustrazione degli ambientalisti per una campagna elettorale che vede l’importanza dell’ecologia, della green economy, della salvaguardia del territorio, non in secondo piano, ma decisamente peggio. Ancora una volta (poiché gli inviti ai politici in questo senso si sono moltiplicati col proseguire della campagna elettorale) ciò che si chiede sono impegni chiari e concretezza, per delle nuove misure da adottare subito.

Photo Credits | visualpanic su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>