Necropoli di Cagliari, il TAR dice no al cemento

di matteo carriero 20 views0

Il TAR dice no al cemento, bocciata l’istanza della società intenzionata a costruire abitazioni su abitazioni affacciate sull’antica necropoli fenicia di Tuvixeddu, a Cagliari. La Regione, la Soprintendenza ai beni paesaggistici e Italia Nostra hanno vinto.

Un bene di valore storico e paesaggistico incommensurabile: la necropoli fenicia di Tuvixeddu a Cagliari. Dopo anni di battaglie legali il TAR ha deciso di bocciare le richieste di Coimpresa, la società intenzionata a costruire la bellezza di 270 mila metri cubi di case con affaccio diretto sulla necropoli del VI secolo a.C. Ci sono voluti anni ma alla fine il TAR ha ribadito che il vincolo di inedificabilità sui 50 ettari della necropoli di Tuvixeddu è inaggirabile e insormontabile, per la gioia della Regione, della Soprintendenza ai beni paesaggistici e di Italia Nostra, che hanno combattuto a lungo per ottenere questo risultato.

I beni di valore storico e paesaggistico non possono essere assediati dal cemento delle palazzine: l’area della necropoli di Cagliari è protetta, dopo la decisione del Tar possiamo dirlo davvero. L’area sarà sottoposta a tutela integrale: non solo per ciò che concerne la zona delle tombe ma per cinquanta ettari complessivi. Una tutela completa di un bene paesaggistico e storico, completa perché, come ha avuto modo di dichiarare nel 2011 il Consiglio di Stato

cura dell’interesse pubblico paesaggistico concerne la forma circostante, non le strette cose infisse o rinvenibili nel terreno con futuri scavi.

Per quanti trovassero qualcosa da obiettare in merito all’estensione del vincolo oltre la zona fisica della necropoli, gioverà ricordare che durante i primi lavori furono scoperte centinaia di nuove tombe, a riprova del fatto (se ancora ce ne fosse bisogno) che in questo caso come in molti altri occorre tutelare un area: non basta evitare di costruire direttamente sopra la necropoli ma salvaguardarne la zona con margini più ampi e più lungimiranza.

Photo Credits | muccarolina su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>