Equilibrium: dal cementificio al biomattone

di Redazione 43 views0

Dal prossimo 3o marzo all’1 aprile a Milano si terrà la FieraMilanoCity e “Fa la cosa giusta”, nell’ambito della quale Equilibrium presenterà il biomattone. Si tratta di un modo nuovo di pensare all’edilizia, tenendo in considerazione anche le priorità dell’ambiente.

L’azienda di Lecco racconterà, quindi, in che modo da un ex cementificio è arrivata a produrre materiali sostenibili come, appunto, il Biomattone, prodotto interamente in Italia. La nuova produzione dello stabilimento è stata avviata lo scorso novembre con l’intento di rimpiazzare il vecchio materiale con dell’altro decisamente più ecologico e rispettoso dell’ambiente.

In questo modo non solo la produzione del materiale, ma anche gli edifici che saranno costruiti con esso avranno un impatto bassissimo, saranno biocompatibili e ad emissioni zero. Il Biomattone è costituito da biocomposito in blocchi solidi che non necessita di cottura. Infatti viene lasciato ad essiccare per 40 giorni in maniera totalmente naturale. La calce, invece, viene cotta a 900° che, pur essendo una temperatura elevatissima, è sempre dimezzata rispetto a quella necessaria per la produzione di cemento.

Il General Manager di Equilibrium, Paolo Ronchetti, ha spiegato:

La nostra missione è sempre stata quella di contribuire a ridurre l’impatto ambientale attraverso l’utilizzo di metodi e materiali di costruzione sostenibili ed ecocompatibili, e la riconversione dell’impianto di Castelli Calepio (BG) non fa altro che inserirsi in questa direzione. Vogliamo semplicemente dimostrare che un altro modo di concepire l’edilizia è possibile, e che se si desidera veramente cambiare le cose, esistono tutti gli strumenti per farlo. Agire sulla fase di produzione, per abbattere le emissioni di CO2 e rendere più efficiente tutta la filiera, è nostro dovere.

Equilibrium si occupa da tempo di bioedilizia, chiunque voglia capire cosa sia il Biomattone un po’ più da vicino, avrà occasione di farlo proprio nell’ambito di “Fa’ la cosa giusta”, l’appuntamento è a fine mese a Milano.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>