Obama vuole investire nelle eco-energie

di Redazione 41 views0

Spread the love

Più andiamo avanti, più ci rendiamo conto che c’è bisogno di risollevare le sorti del nostro pianeta, sempre più acciaccato sotto il peso degli errori dell’uomo. Dagli USA lo scorso sabato il Presidente Barack Obama, determinato a rinnovare il suo mandato, ha parlato delle eco-energie sulle quali investire.

I contribuenti, infatti, ogni anno sborsano diversi milioni di dollari per il petrolio, ma il risultato è che la benzina è sempre più cara, lo sappiamo bene anche in Italia. Barack Obama propone un deciso cambio di rotta e nel suo ultimo discorso radiofonico si è rivolto agli elettori, chiedendo loro di farsi sentire a gran voce al Congresso:

Voglio che questo Congresso blocchi i sussidi concessi ad un’industria del petrolio che non è mai stata più proficua, e investa nel settore energetico ambientalmente “pulito”, che non è mai stato più promettente. Dovremmo investire nella tecnologia dei trasporti che ci impedisce di avere a che fare con il continuo aumento dei prezzi della benzina. Sia io che voi sappiamo che con solo il due per cento delle riserve mondiali di petrolio, non possiamo raggiungere il nostro obiettivo, non quando si consuma il 20 per cento del greggio globale. Abbiamo bisogno di una strategia che si basi meno sul petrolio straniero e più sull’energia made di USA: solare, eolico, gas naturale, biocarburanti.

Anche se proprio sotto l’Amministrazione Obama è stata incrementata la produzione di petrolio, adesso il Presidente chiede di prestare maggiore attenzione alle energie rinnovabili, puntanto anche allo sviluppo sostenibile: il settore solare, eolico e idrico potrebbero fruttare molto agli Stati Uniti, così come a molti altri Paesi. A conti fatti, sarebbe di certo più conveniente che continuare ad investire nella produzione di petrolio che, oltre a costare parecchio ai cittadini, si rivela una sceta di dubbia utilità per l’ambiente.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>