Energie Rinnovabili: il primo Mc Donald’s green

di Elide 52 views0

Un grande evento per gli amanti e non del Mc Donald’s, il colosso dei fast food diffuso in tutto il mondo, che da tempo ha deciso di portare avanti delle scelte assolutamente ecologiche. Che siano mosse di marketing o sincera sensibilità nei confronti dell’ecologia poco importa, purché questo porti benefici all’ambiente.

E Mc Donald’s ha scelto proprio l’Italia per dare il via al primo ristorante a basso impatto, sorto a Lainate, nella periferia milanese. A basso impatto e non ad impatto zero, poiché il ristorante è autonomo al 90%, ma in futuro si prevedono miglioramenti. E in che modo potrà mantenersi autonomo? La scelta è ricaduta sull’olio esausto, che come sappiamo già, rientra tra le energie rinnovabili ed in futuro potrebbe risolvere molti problemi, piuttosto che continuare a crearne.

Grazie ad un moderno impianto di rigenerazione, quindi, l’olio che al Mc viene abbondantemente usato per friggere patatine ed altro verrà raccolto e trattato e filtrato tramite un processo meccanico, per rendere l’operazione meno dannosa possibile. Il Trigeneratore alimentato dall’olio rigenerato consente di produrre 70 Kw di energia elettrica, 45 di frigorifera e 90 di termica.

Anche durante la costruzione del locale sono stati presi alcuni accorgimenti green, come materiali antisismici ed un tetto dotato di ventilazione naturale. I clienti potranno essere a conoscenza del risparmio energetico in tempo reale, grazie a degli schermi  che trasmettono i dati rilevati da un particolare dispositivo sul consumo e il risparmio energetico.

Gli impianti frigoriferi sono tutti di nuova generazione, l’illuminazione è a Led e a corpi fluorescenti a basso consumo, attrezzature a minimo impatto saranno utilizzate in cucina e le compattatrici recupereranno plastica e cartone. Ogni materiale è volto al minimo impatto ed al rispetto ambientale, perfino il parcheggio è stato realizzato con asfalto eco-sostenibile e in più si trovano torrette per la ricarica dei mezzi elettrici.

Si tratta del primo passo di Mc Donald’s verso la sensibilizzazione alla tematica dell’ecologia e molto presto con tutta probabilità verranno inaugurati altri ristoranti come quello di Lainate, nella speranza che presto vengano rimpiazzati tutti i vecchi, a favore del massimo rispetto ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>